esperti

Argomento:

Il test sará attendibile?…

Salve, mi chiamo Valentina. Oggi sono 65 giorni dall’ultimo mio ciclo mestruale. A luglio ho finito di prendere la pillola Belara dopo un anno, perché mi serviva x regolare il ciclo e x i forti dolori che avevo al seno. Da luglio però ogni mese il ciclo è arrivato sempre più in ritardo. L’anno scorso ho avuto un ritardo anche di
52 giorni, ma mai come adesso. Intorno al 45° giorno ho fatto anche il test di gravidanza, che é risultato negativo e pure le analisi del sangue x verificare la
prolattinemia. Ho una terribile paura. Il test sará attendibile?
Andrà mia madre a far vedere le analisi al medico e sono terrorizzata. Col mio ragazzo non ho avuto rapporti in cui è venuto dentro, o con il preservativo o con il
coito interrotto. La possibile pre-eiaculazione può causare gravidanza?,

Cara Valentina,
i ritardi mestruali dopo la sospensione della pillola sono frequenti, una delle possibile cause sono gli sbalzi ormonali. Comunque, se la situazione si protrae, è consigliabile farsi seguire dal proprio ginecologo di fiducia e fare delle analisi specifiche, come già stai facendo.
I test di gravidanza sono altamente attendibili quindi, se quello che hai fatto è risultato negativo, puoi stare tranquilla. Inoltre, il livello di prolattina non è significativo nel segnalare la presenza di una gravidanza, è necessario fare un’esame specifico del sangue che rileva il livello del beta-HCG. Quindi non temere!
Infine, devi sapere che avere rapporti non protetti è sempre un rischio, specialmente se avvengono nel periodo fertile della donna, perchè può sempre uscire un pò di liquido pre-eiaculatorio, nel quale è presente una ridotta quantità di spermatozoi, e che quindi potenzialmente può portare alla fecondazione, ma le probabilità sono decisamente ridotte e comunque deve entrare in contatto con gli organi interni femminili.
Ti consigliamo, per il futuro, di non utilizzare il "coito interrotto" come metodo anticoncezionale, ma di usare sempre il preservativo fin dalle prime fasi del rapporto.
Facci sapere come vanno le cose.
Cari saluti!
,Valentina,29-01-2009,Corpo e salute,ciclo mestruale