esperti

Argomento:

Quando la vedo cosa devo fare?….

Volevo ringraziarvi per aver letto la mia domanda e avermi risposto, ho ascoltato il vostro consiglio ieri era il suo compleanno e le ho mandato dei fiori, lei li ha accettati e ha sorriso, così mi ha detto la fioraia, e gli ho spedito dei video montati da me con le nostre foto e canzoni di sottofondo insieme a una lettera. Ora quando la vedo cosa devo fare? Devo avvicinarmi e dirgli qualcosa, o darle tempo e aspettare che faccia lei il passo? La situazione con i genitori non si può chiarire perchè proprio loro mi hanno portato a quel punto non accettandomi per paura che la figlia si allontanasse. Per loro è stata l’occasione che aspettavano per allontanarmi dalla figlia… Io me la sono presa con lei perchè sapendo che ci stavo male, dopo un anno che frequentava casa mia, mentre io non potevo avvicinarmi a casa sua, le ho chiesto di fare qualcosa, ma lei mi continuava a dire "cerca di capire" non facendo niente… Volevamo andare a vivere insieme perchè la madre rendeva difficile la nostra relazione, ma per paura di dire alla madre che voleva farlo entro Natale le ha inventato che era costretta altrimenti la lasciavo, portando ancora più odio nei miei confronti, per quello ho parlato male di lei. Mi sono sentito cadere il mondo addosso… Solo che le sue amiche e tutti sono contro di me, l’unico modo è sperare che lei agisca con la sua testa. Sicuramente l’ostacolo più grande da affrontare per lei è la madre oltre che il suo orgoglio. Sinceramente, quante speranze ho? Lo chiedo a voi che siete gli unici a potermi dire la verità. Io la sento ancora mia, lei sarà confusissima.,

Caro Alessandro,
ci fa piacere che i nostri consigli ti siano stati utili.
Sicuramente lei avrà apprezzato il tuo gesto. Non possiamo prevedere con esattezza come reagirebbe se tu provassi a parlarle di persona, ma un tentativo prima o poi dovrai farlo.
Se pensi che sia troppo presto, puoi continuare a scriverle delle lettere e a chiederle di incontrarvi magari in un posto significativo per voi, sperando che lei in qualche modo ti risponda.
Comunque cerca di non metterle fretta, anche perchè, viste le difficoltà che ci sono con i genitori, lei deve sentirsi pronta ad affrontare anche loro, se decide di ricominciare a vederti, e per lei potrebbe essere ancora più difficile.
Non ci hai detto quanti anni avete, ma in ogni caso i genitori possono sempre avere un ruolo significativo nelle scelte di un figlio/a. Quindi lei deve fare i conti anche con questa cosa.
Comunque questo è un argomento che dovrai affrontare con lei nel momento in cui entrambi sarete convinti di voler tornare insieme. A quel punto dovrete cercare di far capire ai genitori che i vostri sentimenti sono sinceri e profondi e aiutarli ad accettare la vostra relazione. Ti consigliamo comunque di mantenere un comportamento rispettoso e collaborativo nei confronti dei suoi genitori, altrimenti sarà difficile tornare con lei e restarci insieme.
Proprio perchè lei probabilmente ora è piuttosto confusa devi continuare a manifestarle i tuoi sentimenti con coerenza e pazienza.
Questa fase sarà una prova importante per il vostro rapporto e se ci tieni veramente devi essere disposto a riconquistare la sua fiducia e a mettere da parte l’orgoglio anche con i suoi genitori.
Continua pure a farci sapere come procedono le cose e conta sempre sul nostro supporto!
Cari saluti
,Alessandro,17-10-2008,Relazioni di coppia,i terzi nelle coppie