esperti

Come bisogna comportarsi tra compagni di classe?…

COME BISOGNA COMPORTARSI TRA COMPAGNI DI CLASSE?

Miki, 17 anni


Caro Miki,
è difficile rispondere alla tua domanda in maniera precisa, conoscendo anche poco della tua storia personale.
Da dove parte questa domanda..è una tua curiosità? Oppure nasce da una difficoltà specifica o un episodio che è avvenuto in classe?
E’ fisiologico che in gruppo classe si formino dei sottogruppi, a secondo di interessi comuni o affinità caratteriali. Il più del volte in ogni classe, ognuno dei componenti ha dei ruoli che sembrano quasi predefiniti: c’è il leader, la vittima, l’esuberante, il creativo, il saggio, l’impulsivo, il timido, il giullare etc.. e trovare una alchimia giusta tra tutti questi ruoli e vissuti emotivi non è sempre facile.
Soprattutto in questa fase adolescenziale, dove la conquista di un proprio spazio, l’importanza dell’essere riconosciuti dall’altro compagno ma anche dall’adulto, l’amplificazioni delle emozioni giocano un ruolo fondamentale, potremmo dire che le tensioni e i confronti sono all’ordine del giorno.
Non è detto che la competizione o il confronto abbia una accezione negativa, a volta ci spinge anche a metterci in discussione a trovare nuove risorse o strategie che prima non conoscevamo.
Sicuramente il rispetto, il compromesso, l’ascolto sono elementi che potrebbero aiutare all’interno del gruppo.
Se ti va, scrivici qualcosa in più della tua storia personale così da poter approfondire meglio la tua domanda.
Un caro saluto!