esperti

Se un giorno giù arriva una lettera dove non risulta essere stato pagato la prestazione del pronto soccorso??…

Salve a tutti cari esperti,
sono una ragazza di 24 anni e volevo esporre un piccolo dubbio che ho..
premetto di essere una ragazza molto ansiosa, e alle volte faccio viaggi con il cervello che mi portano a farmi tanti pensieri da bloccarmi… ora vi spiego..
2 anni e mezzo fa, andai al pronto soccorso successivamente a un rapporto non protetto e per la prescrizione della pillola… ecco..ora il medico o chi per lui, giustamente mi ha chiesto i dati e tutto compreso la mia residenza…essendo io di un’altra regione ma vivendo in abruzzo per studio, ho dovuto dare quella in cui abito (cioe la mia regione natia)..nei giorni a seguire ho pagato il ticket.. ora il mio pensiero è: e se un giorno giù arriva una lettera dove non so per vari motivi per loro non risulta essere stato pagato la prestazione del pronto soccorso?? mica metteranno il motivo?? xke altrim i miei mi ammazzanooo… aiutatemiii… sono passati 2 anni e mezzo dall’episodio e se doveva succedere be doveva già arrivare..ma sto pensiero mi assilla sempre… graziee,

Cara Anonima,
capiamo la tua ansia ma ci sembra non ancorata alla realtà.
Dal momento che il ticket è stato pagato risulta in automatico e, nel caso di mancato pagamento, al massimo arriva un bollettino a casa con l’importo da pagare, ma senza la specifica sui motivi della visita, visto che c’è la tutela della privacy.
Comunque il problema non sussiste, visto che hai fatto le cose in regola, non ci resta che chiedersi da cosa nascano tutti questi pensieri, che probabilmente non ti fanno vivere serenamente. Cerca di rifletterci e considera la possibilità di chiedere una consulenza psicologica per questi blocchi causati dalla tua ansia.
Torna a scriverci quando vuoi, saluti! ,Anonima, 24 anni,08-03-2011,Disagio emotivo e/o psicologico