esperti

Argomento:

Sesso? Per il cuore meglio spesso e volentieri

Da quanto emerge da uno studio condotto dal Tufts Medical Centre in collaborazione con Harvard School Public Health, pubblicato sulla rivista Jama, l’attività fisica "sotto le lenzuola" deve essere preceduta da un costante allenamento fisico fuori dalle mura domestiche, per mantenere il cuore in salute.
A quanto pare il rischio di infarto si incrementa di 2,7 per chi si cimenta in imprese amatorie senza adeguata preparazione atletica, e di 3,5 per chi si butta a capofitto nell’attività fisica anche se arrugginito.
E’ buona prassi dedicare almeno 30 minuti al giorno per almeno cinque giorni a settimana ad un sano esercizio fisico in palestra, per affrontare la ginnastica amatoria senza danni per le coronarie.
Un ulteriore regola per la salute del cuore, consigliata dalla ricercatrice Issa Dahabreh, sembra essere quella che il sesso è meglio prraticarlo con il partner di sempre, evitando le scappatelle che possono generare uno stress psicologico tale da portare ad un infarto improvviso.

,redazione,24-03-2011,Corpo e salute