educare alla non violenza

 

La campagna di informazione “Educhiamo alla non violenza” è la risposta alle necessità manifestate, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con l’avviso emanato con DPC del 14/11/2016 che prevede “l’educazione alla parità e al rispetto delle differenze, in particolare per superare gli stereotipi che riguardano il ruolo sociale, la rappresentazione e il significato dell’essere donne e uomini, ragazze e ragazzi, bambine e bambini nel rispetto dell’identità di genere, culturale, religiosa, dell’orientamento sessuale, delle opinioni e dello status economico e sociale, sia attraverso la formazione del personale della scuola e dei docenti sia mediante l’inserimento di un approccio di genere nella pratica educativa e didattica”. L’obiettivo è informare e sensibilizzare, in modo funzionale, gli alunni e i ragazzi sulla violenza di genere, per renderli capaci di riconoscere e fronteggiare tali comportamenti devianti, prevenendo il riprodursi di modelli violenti.

Serve, in particolare, rivalutare i percorsi formativi e didattici promuovendo il superamento degli stereotipi di genere attraverso “l’educazione alla differenza” lungo tutto il percorso scolastico, affinché la cultura rispettosa delle differenze sia un valore aggiunto alle relazioni tra uomini e donne.

Per rendere realizzabili gli obiettivi previsti dal progetto si provvederà a sviluppare una serie di azioni integrate nelle scuole, on-line e sul territorio:

Nell’ambito del progetto verrà inoltre promosso un CONTEST per stimolare la creatività dei ragazzi e dar forma ai loro sogni. La rubrica raccoglierà, dunque, i contributi originali (disegni, racconti, poesie, fotografie, video, spot ecc…) realizzati dagli studenti nel corso dell’anno.