giornalisti-in-erba

Come la notte domina il cielo

Quando la terra e l’uomo non esistevano ancora, c’era il cielo con degli enormi punti, che da lontano sembravano piccoli: le stelle.

Esse dominavano il cielo con il loro bagliore che arrivava molto lontano ed erano piene di lucentezza.

Ma un po’ di tempo dopo, presero vita gli dèi, creature che occuparono un po’ di spazio e  diedero vita alla terra, dove nacquero gli animali, le piante e gli uomini, che per vivere respiravano l’aria prodotta dai vegetali appena creati.

Le stelle così non potevano più brillare e dominare la loro casa: il cielo. Gli dèi crearono allora il giorno e la notte e, durante la notte, le stelle riempivano di nuovo tutta la terra con il loro bagliore e la loro lucentezza e cullavano così le persone, che dormivano tranquillamente.

Oggi la notte incute paura ad alcuni bambini, ma nel cielo, lontano da qui, tutto è possibile…

ELISABETTA AVOLIO  PRIMA A

IC SINOPOLI FERRINI ROMA