giornalisti-in-erba

Concordia

 

GLI ASTRONAUTI DEI GHIACCI
Il 5 aprile, è venuto a trovarci a scuola, lo zio di Barbara, una nostra compagna di classe, per raccontarci la sua esperienza come ricercatore in Antartide visto che è da poco tornato dalla stazione scientifica italo-francese Concordia che si trova in Antartide, dove è stato per quasi un anno a studiare i ghiacci con altri scienziati provenienti da Francia, Italia, Svizzera e Regno Unito.
Ci ha raccontato che si è preparato per questo viaggio insieme a Samanta Cristoforetti, come se fosse un astronauta, per questo noi abbiamo deciso di chiamarlo “l’astronauta dei ghiacci”. Ad un certo punto, ha detto che la persona più vicina a loro in linea d’aria era proprio Samanta Cristoforetti che se era nello spazio. Le condizioni climatiche infatti erano estreme e la temperatura è scesa sotto gli 80 gradi centigradi. Non si poteva stare all’aperto per più di un’ora e prima di uscire bisognava vestirsi a strati.
Per ringraziarlo della sua visita, abbiamo deciso di scrivergli delle poesie e di fare dei disegni.
Grazie Mario!

ANTARTIDE
Con l’aurora australe
la base Concordia si illumina,
lì c’è sempre qualcuno
anche nei momenti più brutti
che vi solleva il morale.
La 4C vi saluta e
vi incoraggia a continuare così!
Non mollate!
TIA

ANTARTIDE FREDDO GLACIALE
Antartide, freddo glaciale,
con l’aurora australe
si illumina il mare.
Notti d’inverno da voi,
estati calde da noi.
Da novembre a febbraio per voi è estate,
noi invece siamo al freddo con l’inverno.
Antartide, freddo glaciale,
questo pensiero è per te e per chi è con te!
LINDA

GHIACCIO INTORNO A TE
Nero nero da febbraio a novembre,
chiaro chiaro da novembre a febbraio.
Scuro e nero sembra il cielo,
ma ad un tratto si vede l’aurora
tutta gialla, rosa, verde, arancione o viola.
Tanto ghiaccio intorno a te,
sembra un deserto con i pinguini.
LAURA

ASTRONAUTI DEL GHIACCIO

Tanto tanto freddo
un inverno perenne
c’è ghiaccio dappertutto
e ghiacciai in ogni dove.
Acqua molto fredda
sembra un deserto ghiacciato.
Esercizi difficili per imparare a stare lì,
come un astronauta sul ghiaccio.
GAIA A.
AURORA
Di notte è tutto nero
e si vede solo il cielo
che si illumina di aurore
rosse gialle verdi o viole.
MARIAPAOLA

LETTERA PER L’ ANTARTIDE
Caro Mario, sono stati duri questi mesi in Antartide?
Meno male che c’erano i tuoi amici di Svizzera, Francia, Inghilterra e Italia
Ti è piaciuta questa avventura con strani attrezzi e marchingegni? A noi è piaciuta soprattutto la Torre Americana.
Tutti quei mesi al buio ti sono sembrati strani quando sei tornato a Roma?
Forza Napoli! Da Matteo
Non ascoltarlo, forza Roma! Da Giulio.

GLI ASTRONAUTI DEI GHIACCI
Il lavoro è faticoso
difficile e freddoloso.
Voi nel mondo siete in giù
con un mare tutto blu.
Le aurore ammirate
aspettando che torni il sole.
Con le temperature sotto lo zero
tutto sembra più vero.
Con i pinguini voi giocate e a casa poi tornate.
Così il viaggio è finito
ma il ricordo resterà infinito.
SARA

 

CLASSE IVC scuola primaria U. Saba
I.C. Roiano-Gretta Trieste