mondoscuola

Dal 23 al 25 marzo a Milano la prima edizione di ‘Sfide’

ROMA – Dal 23 al 25 marzo a fieramilanocity si terrà la prima edizione di Sfide, il salone per costruire la scuola di tutti, all’interno di Fa’ la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, eccezionalmente per quest’anno ad ingresso gratuito per tutti i visitatori.

SFIDE – Scuola, Formazione, Inclusione, Didattica, Educazione- sarà un vero e proprio salone rivolto a tutti i protagonisti della scuola: studenti, docenti, dirigenti, personale scolastico e famiglie. In programma seminari, convegni e attività pratiche che spazieranno dall’innovazione tecnologica alle pratiche inclusive, dalle questioni psicologiche a quelle metodologico-didattiche con momenti dedicati all’aggiornamento e alla formazione per insegnanti, genitori e dirigenti scolastici. Non mancherà anche un’area espositiva, dedicata ai materiali e ai supporti utili in campo didattico ed educativo.

Agli studenti sarà dedicato un ricco programma di appuntamenti: dal tema del cyberbullismo a scuola ai laboratori di innovazione digitale e l’introduzione di fablab all’interno della didattica. Verranno approfonditi tematiche come l’importanza dell’utilizzo delle parole online o offline per la gestione delle relazioni, con la presentazione del progetto Parole O_Stili.

Si parlerà di inclusione, un tema chiave a cui saranno dedicati diversi appuntamenti: la scrittura come strumento ed esercizio del diritto all’espressione per i bambini e i ragazzi, la fiaba come “congegno” in grado di unire e stimolare i più piccoli nel pieno rispetto delle diversità di ognuno. Un appuntamento sarà dedicato ai principi della “progettazione universale” (Universal Design o Design for all) che permette di pensare e realizzare edifici scolastici realmente fruibili da tutti, anche alle persone con disabilità o esigenze speciali.

Anche i dirigenti scolastici potranno partecipare a workshop e seminari di approfondimento su svariati argomenti: dall’edilizia scolastica al bilancio partecipativo, da incontri sulla leadership creativa al crowdfunding per finanziare i progetti.

La scuola si racconterà attraverso le testimonianze di insegnanti e dirigenti che vivono ogni giorno esperienze di cambiamento e sperimentazione. Ad esempio, quella di chi sta cercando di costruire una scuola che vada oltre l’aula e che parta dal contributo di bambini, insegnanti e famiglie oppure quella di chi punta su una didattica che superi la strutturazione per materie e la valutazione per voti. Ci si potrà confrontare, inotre, sulle novità del prossimo futuro come l’introduzione della stampante 3D nelle programmazioni didattiche.

Non mancheranno gli incontri dedicati alle famiglie: si parlerà dell’adolescenza e degli scogli educativi che si trovano ad affrontare gli adulti che sostengono la crescita di figli e studenti in questa fase della vita e ancora dello sbaglio non come manifestazione tangibile dell’insuccesso ma come opportunità che permette di sviluppare abilità e competenze importanti per affrontare la vita come la creatività, il pensiero critico, le capacità di prendere decisioni e di resistere alla pressione dello stress.

L’ingresso a SFIDE, la scuola di tutti sarà gratuito, così come quello a Fa’ la cosa giusta!: un’iniziativa eccezionale in occasione della quindicesima edizione della fiera. Gli incontri formativi per gli insegnanti saranno certificati e condotti da docenti universitari, formatori e ricercatori.

Sfide-la scuola di tutti è un progetto realizzato in collaborazione con Officine Scuola, un gruppo di lavoro composto da chi la scuola la vive ogni giorno, in veste di genitore, preside o insegnante.