mondoscuola

Bufale, a Cesena insegnanti imparano come riconoscerle

CESENA – A Cesena gli insegnanti, ma i anche semplici curiosi, possono imparare a riconoscere e sventare leggende metropolitane, post verita’ e fake news. E anzi, ai ‘prof’ vengono suggeriti strumenti, metodologie e idee per promuovere, a prescindere dalla loro materia, il pensiero critico tra gli studenti.

Parte infatti domani “A scuola di bufale” il nuovo corso gratuito del laboratorio Monty Banks aperto appunto a insegnanti delle medie e delle superiori, ma anche ai ‘liberi cittadini’.

Attraverso esempi e le vite di grandi scienziati innamorati della letteratura e di grandi scrittori appassionati di scienza, i partecipanti scopriranno che non esiste nessuno strappo tra cultura umanistica e scientifica.

Si parlera’ di scienza sotto molteplici aspetti: i suoi metodi e i suoi limiti, la sua storia e filosofia, i sistemi di autocorrezione delle sue affermazioni e le dinamiche della sua continua evoluzione. In cattedra ci sara’ Lorenzo Rossi, divulgatore e appassionato del rapporto tra scienza e pseudoscienza, argomenti per i quali e’ autore e organizzatore di mostre, conferenze, libri e pubblicazioni scientifiche. E’ anche co-fondatore dell’associazione di promozione sociale “Orango – curiosi per Natura”, che si occupa dell’organizzazione di laboratori, eventi e congressi dedicati a tematiche scientifiche.

Il primo appuntamento e’ domani dalle 16 alle 18 al Centro di documentazione educativa ( via Aldini, 22 ) per poi proseguire il 29 marzo, il 5 e il 12 aprile, sempre dalle 16 alle 18. Il corso e’ finanziato dal Comune di Cesena ed e’ accreditato come formazione dall’ufficio scolastico provinciale di Forli’-Cesena. Informazioni e iscrizioni alla pagina dedicata al Monty Banks www.montybanks.it