Gea ed il terremoto

Molti milioni di anni dopo la creazione della terra, l’uomo era ormai ovunque. Iniziò a trattare la terra diversamente, nel senso che cominciò a tagliare alberi, a danneggiare  fiumi e  mari. E man mano tutte le operazioni illecite aumentavano: di questo passo la terra si sarebbe distrutta con tutti i suoi abitanti. Non si sapeva porre rimedio, finché la dea della terra, Gea, scombinata dalle azioni dell’uomo, reagì e disse: “Se voi avete il coraggio di maltrattare la terra, lei vi ricambierà allo stesso modo”. Ella mantenne la promessa, dato che poco dopo una lunga e violentissima scossa attraversò il sottosuolo. Le conseguenze furono devastanti: città intere crollarono sotto la furia della dea e le morti furono numerosissime. Ancora oggi, ogni volta che l’ uomo compie le sue terribili azioni, una scossa percuote il mondo e gli ricorda che deve comportarsi in modo adeguato.  

MARCO TRUSIANI   PRIMA A

IC SINOPOLI FERRINI ROMA