mondoscuola

Gli studenti dei licei di Belvedere protagonisti del premio ‘Cultura Mediterranea’

Roma – Prestigiosa partecipazione degli alunni del Liceo classico “Tommaso Campanella” di Belvedere Marittimo alla cerimonia conclusiva dell’11ma edizione dello storico premio “Cultura Mediterranea”, bandito dalla Fondazione Carical, che si terrà presso il teatro Rendano il 6 ottobre 2017.

Il Premio, condotto dalla nota giornalista RAI Lorena Bianchetti, per l’articolazione che lo caratterizza (7 sezioni), per il profilo internazionale della Giuria, di riconosciuta autorevolezza, per gli eventi collaterali che lo accompagnano lungo tutto l’arco dell’anno (incontri, presentazioni di libri ecc.), per il coinvolgimento diretto e costante degli studenti, ha una inconfondibile specificità ed è destinato ad incidere positivamente sulla crescita culturale di Calabria e Lucania.

Sensibilizzare i giovani alla lettura ma, soprattutto, stimolarli alla valutazione critica dei testi, questi gli obiettivi del concorso che ha visto protagonisti i giovani lettori della quarta del liceo classico di Belvedere. Gli studenti infatti si sono confrontati con la lettura di testi, afferenti alla sezione narrativa-giovani, durante l’anno scolastico per poi arrivare a definire la terna da proporre per l’attribuzione del premio. Giudici attenti ed irreprensibili, i ragazzi, guidati dalla professoressa Daniela Calomino, hanno avuto l’opportunità di relazionarsi tra di loro ed affinare competenze tecniche.

Grande soddisfazione esprime la referente di progetto, professoressa Adele Marino che dichiara: “E’ un’enorme soddisfazione vedere coinvolti, in un progetto così prestigioso, alunni della nostra scuola che si confrontano con coetanei di altre realtà scolastiche calabresi e non. Gli alunni del liceo classico interessati si sono rivelati assolutamente all’altezza del compito loro affidato, leggendo numerosi testi anche di natura complessa, con estrema disinvoltura, interesse e piacere”. La serata conclusiva al teatro Alfonso Rendano-aggiunge la professoressa Calomino- per i nostri ragazzi sarà un’occasione speciale nella quale avranno modo di assistere agli interventi di ospiti di spessore culturale quali Luciano Canfora e Gianrico Carofiglio.

Grande orgoglio esprime il Dirigente Scolastico Maria Grazia Cianciulli nel sottolineare che gli studenti dei licei di Belvedere sono stati riconfermati in questo delicatissimo ruolo di responsabilità che li vede impegnati in prima persona nelle attività della Fondazione Carical con grande apprezzamento del Presidente della Fondazione Dott. Prof. Mario Bozzo che ha fortemente voluto riconfermarli nel ruolo di piccoli- grandi giudici. E’ già il secondo anno che il nostro liceo viene prescelto per questa prestigiosa iniziativa sancendo un connubio culturale di inestimabile valore e di proficua ricaduta didattica che conferma i Licei di Belvedere tra le eccellenze culturali della nostra regione.

I premiati dell’11ma edizione:

Sezione Società Civile “Giustino Fortunato”: Andrea Riccardi
Sezione Scienze dell’Uomo “Luigi De Franco”: Luciano Canfora
Sezione Narrativa “Saverio Strati”: Gianrico Carofiglio – L’estate fredda
Sezione Narrativa Giovani: Niccolò Agliardi -Ti devo un ritorno
Sezione Cultura dell’Informazione: Francesco Sabatini
Sezione Premio Speciale della Fondazione Cassa di Risparmio di Calabria e di Lucania:
Pietro Laureano e Annarosa Macrì
Sezione Traduzione: Carlo Saccone