mondoscuola

Guida sicura, domani giornata conclusiva di ‘Vivi la strada’

Roma – Scongiurare i pericoli della guida sotto l’effetto di alcol e sostanze stupefacenti e prevenire le stragi del sabato sera. Il progetto ‘Vivi la strada’ che ha affrontato nelle scuole il tema della guida sicura per l’area del centro-Sud e Isole giunge  alla sua giornata conclusiva, che si terrà domani nell’aula magna dell’istituto tecnico agrario ‘G. Garibaldi’ di Roma.

Il progetto, inserito in un contesto in cui, secondo i dati provvisori Istat diffusi lo scorso luglio sugli incidenti stradali del 2015, i giovani di età compresa tra i 20 e i 24 anni risultano le principali vittime, specie tra i maschi (236 morti registrati), è stato promosso dal dipartimento per le Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con il Miur e realizzato anche al centro-Nord con l’istituto superiore ‘Arrigo Serpieri’ di Bologna. L’iniziativa ha interessato ragazzi di età compresa tra i 14 e i 19 anni coinvolti in maniera diretta nella realizzazione in gruppo di spot video e/o slogan, per riflettere sulle tematiche inerenti la sicurezza stradale e sulle misure da adottare per scongiurare i pericoli legati alla guida in stato di alterazione psicofisica. Una fase del progetto è stata dedicata alla formazione di docenti e studenti, che si sono avvalsi anche di materiali informativi, video-lezioni e filmati realizzati da esperti del settore sul pericolo e i danni provocati dall’uso di droghe ed alcol, disponibili per le scuole aderenti sulla piattaforma www.vivilastrada.education.

Gli studenti dei 3 migliori spot video e dei 3 migliori slogan saranno invitati a partecipare all’evento di premiazione di domani, dove è prevista la proiezione degli elaborati prodotti dai ragazzi e gli interventi, tra gli altri, del direttore dell’istituto di Ortofonologia Federico Bianchi di Castelbianco, dell’esperto Miur Carlo Pacella e del medico chirurgo Antonio di Cunzolo. Nel pomeriggio gli studenti presenti potranno partecipare ad un workshop sui temi della prevenzione dell’incidentalità alcol-droga correlata e della guida sicura.