Il bosco incantato

C’era una volta una famiglia di lupi che viveva in un bosco incantato, mamma e papà lupo stavano crescendo i loro due piccoli lupacchiotti: il maschietto di nome Zampa e la femminuccia di nome Azzurrina.
Le giornate trascorrevano in totale serenità giocando a rincorrersi tra i cespugli del bosco.
I lupi erano buoni e non facevano del male a nessuno, ma un brutto giorno si trasferì nel bosco una famiglia di leoni, papà, mamma e io loro figlioletto Achille.
Achille è dispettoso e prende in giro Azzurrina e Zampa per i loro nomi dolci.
Achille li deride ed un giorno dice: “ I vostri nomi sono più adatti a dei coniglietti, non sono assolutamente da lupi!”
I due lupacchiotti si arrabbiarono tantissimo e poiché la rabbia dei lupi assomiglia al temporale…il cielo si oscurò con lampi, tuoni e fulmini.
Il vento soffiava forte e ululava tra i rami, tutto intorno si era fatto buio e Achille tremava come una foglia al vento dalla paura e poiché la paura dei leoni assomiglia ad un fiume in piena….Achille si fece la pipì addosso.
Azzurrina e Zampa vedendo la scena scoppiarono in una grande risata. Rivolgendosi ad Achille dissero in coro : “e i conigli saremmo noi?”
Da quel giorno Achille smise di fare il dispettoso ed i tre diventarono grandi amici.

Lisa Gramoni
Scuola primaria di Fara Novarese