giornalisti-in-erba

#Il mio gatto

CASOLI,12/01/2016

Cara Denisa,
Ti scrivo perché sono stufo del tuo modo di accudirmi . Le mie giornate si svolgono tutte allo stesso modo, passo le mie nottate all’aperto sotto la tettoia e sento sempre strani rumori che provengono da dietro gli alberi. La mattina, appena vestita, corri subito a scuola e io rimango sempre solo. Quando torni il pomeriggio, ti precipiti subito in casa a mangiare e dopo, anche se una bella giornata, preferisci buttarti sul divano a riposare. Poi svolgi i compiti , vai in piscina e torni nuovamente sul divano a chattare con i tuoi amici. Le attenzioni che mi dedichi sono davvero poche, mi sento spesso solo. Quando avrai un po’ di tempo per me?
Il tuo gatto Martin

P.S.
Almeno d’inverno lasciami dormire in casa !!!!

 

RISPOSTE:

Caro Martin,
so di averti trascurato un po’, ma in fondo sai che ti voglio un mondo di bene.
Ti prometto che cercherò di dedicarti un po’ del mio tempo. Tutto ciò me lo potevi dire a voce!
Aah! Scusa dimenticavo che tu non sai parlare!

CON TANTO AFFETTO
DENISA
Caro Martin,
mi dispiace che ti senta così. Lo ammetto, forse dormire all’aperto non è il massimo… ma di venire in casa non se ne parla! Divoreresti tutto il cibo e graffieresti divani e tende. Non sono l’unica della famiglia, potresti passare del tempo anche con mia sorella minore. Mi dispiace molto, cercherò di essere più presente e di passare un po’ più di tempo con te.

Un saluto
Nives
Memeti Denisa e De Cinque Nives
Classe 2^ C
Scuola Secondaria di I grado Casoli
Istituto Comprensivo “G. De Petra” – Casoli – (Ch)