Il paese fosforescente

In un paese di nome “fosforescente”, viveva una bambina di nome Cappuccetto Giallo che viveva con sua mamma.
Un giorno la mamma le chiese di portare dei “gunblack” cioè dei pasticcini con un tocco di magia futuristica dalla nonna Rogiù, che viveva in un paese chiamato “Ziqqurat della Mesopotamia” che era nel passato.
La mamma le disse di prendere il taxbus per fare più veloce, perché era il mezzo di locomozione più veloce del futuro.
Durante il viaggio Cappuccetto Giallo incontrò coyote, che la prese in groppa come super-man e la fece arrivare sana e salva dalla nonna. Una volta arrivata, la bimba diede i dolcetti alla nonna e ne fecero degli altri insieme.
Poi la bambina dovette tornare a casa e così prese di nuovo il taxbus e ritornò dalla mamma prima del tramonto!

Laura Veselinovich
classe IV C scuola primaria U. Saba
I.C. Roiano-Gretta Trieste