mondoscuola

“Imparando a conoscere”, il progetto vincitore del Wayouthack all’Einaudi di Roma

ROMA  – ‘La nostra scuola transculturale: miglioriamo le relazioni attraverso l’innovazione’. E’ questo il tema su cui si sono sfidati 6 team all’istituto Einaudi di Roma nell’ambito del primo ‘Wayouthack’ promosso dal ministero dell’istruzione. Sono infatti 31 le scuole in tutta Italia che si sono impegnate in questo hackathon dedicato alle idee e ai progetti per migliorare le scuole. Ad aprire la mattinata, all’istituto romano, e’ stata Valentina Marchetti studentessa che fa parte di Wayouth. Insieme a lei sei studenti – con il ruolo di mentor – hanno accompagnato i ragazzi che hanno lavorato in gruppo per 24 ore fino alla presentazione dei loro progetti. Ad aggiudicarsi il premio, annunciato dalla dirigente scolastica Diana Guerani, il team numero 3 con il progetto “Imparando a conoscere”. Tanta l’emozione tra i ragazzi che si sono impegnati per la prima volta in una sfida dove sono stati protagonisti e promotori del cambiamento.