mondoscuola

Indire, a Firenze il II Meeting nazionale sulla didattica immersiva

indireROMA  – Mondi virtuali, videogiochi didattici e serious game per i docenti provenienti da tutta Italia. L’Istituto Nazionale di Documentazione e Ricerca Educativa (Indire), organizza per il 28 novembre, a partire dalle 10, ‘La scuola nel virtuale’, il 2° meeting nazionale sulla didattica immersiva: l’uso di strumenti digitali 3D nelle scuole.

Firenze, sede naturale del Meeting

L’incontro si svolgerà a Firenze, nella sede di Indire, nella Sala Lombardo Radice in via Michelangelo Buonarroti 10. “Si tratta del primo evento in Italia sulla didattica immersiva – ha sottolineato Andrea Benassi, tecnologo dell’Indire e organizzatore del meeting – e sara’ un’occasione unica per conoscere alcune delle migliori esperienze didattiche in questo settore”. L’Indire da qualche anno porta nelle scuole il progetto ‘edMondo’: ambienti 3D online nei quali gli utenti interagiscono e comunicano con gli altri attraverso la mediazione di modelli grafici chiamati avatar.

Con Indire edMondo

In edMondo, basato su tecnologie open source, e’ possibile esplorare, costruire oggetti e ambientazioni, partecipareindire-edmondo alle attivita’ di altri studenti, ma anche frequentare corsi, seminari, e allestire esperienze didattiche immersive. Durante l’incontro i docenti potranno vedere in concreto cosa significa la didattica immersiva, il mondo virtuale in ambito educativo, che e’ oggi uno strumento efficace a supporto dell’insegnamento e dell’apprendimento nelle scuole. Verranno quindi affrontati gli aspetti tecnologici e pedagogici nelle scuole, le prime sperimentazioni di Minecraft in classe, come implementare un mondo virtuale nella scuola e quali saranno le prospettive tecnologiche.