mondoscuola

Insediate le cinque consulte studentesche della Calabria

Roma – Si sono insediate, nei giorni scorsi, presso le loro sedi istituzionali le cinque Consulte studentesche della Calabria coordinate dalla Responsabile regionale e provinciale di ognuna di esse, Franca Falduto.

I neo eletti rappresentanti sono stati accolti rispettivamente a:

Reggio Calabria, presso il Liceo delle Scienze Umane “Tommaso Gullì”, diretto dal dott. Alessandro De Santi;
Cosenza, presso l’Istituto Alberghiero “Tommaso Mancini”, diretto dalla dott.ssa Graziella Cammalleri;
Catanzaro, presso l’Istituto Agrario “Vittorio Emanuele II”, diretto dalla dott. Vito Sanzo;
Vibo Valentia, presso il Convitto Nazionale di Stato “Gaetano Filangieri” diretto dal dott. Alberto Capria:
Crotone, presso la sede dell’ Ufficio Scolastico Provinciale, diretto dalla dott.ssa Rosanna Barbieri.

Le assemblee plenarie hanno registrato, in tutte le sedi, la partecipazione all’unanimità delle Istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado della regione a testimonianza dell’esito positivo dell’azione di sensibilizzazione condotta e del buon esito delle attività pregresse felicemente supportate dall’Ufficio Scolastico Regionale, nonché da Enti ed Istituzioni del territorio.

A tal fine, durante la riunione ognuno dei Presidenti ha esposto il proprio programma concertato precedentemente con i propri elettori evidenziando che le Consulte Provinciali, pur mantenendo autonomia decisionale e progettuale sul proprio territorio, lavoreranno affinché le singole iniziative nonché le migliori pratiche messe in atto dalle stesse vengano valorizzate e, quindi, riproposte in contesti diversificati.
Ogni consulta, fondamentale organismo di rappresentanza istituzionale degli studenti, quindi, oltre a realizzare iniziative sul proprio territorio di appartenenza, si estenderà con attività comuni a livello regionale, ma priorità assoluta verrà data agli annosi e seri problemi legati ai Trasporti e all’Edilizia scolastica al fine di perseguire, tutti insieme dei risultati soddisfacenti.

consulte studentesche della Calabria (2) consulte studentesche della Calabria (3)
<
>

Non mancheranno programmazioni in partenariato nazionale con altre Consulte d’Italia sotto l’egida del progetto “C.P.S.: Custodiamo Patrimoni Straordinari” attraverso lo sviluppo di una rete regionale delle Consulte provinciali raccordata alle altre Istituzioni, al Forum dei Genitori e delle Associazioni studentesche e, soprattutto agli Enti Locali.

A conclusione della proficue giornate di lavoro, sono giunti anche da parte del Direttore Generale dell’USR Calabria, Diego Bouché, oltreché dei Dirigenti scolastici, per il tramite della dott.ssa Franca Falduto, i migliori auspici ai neo eletti Presidenti: Giovanni Puro (RC), Luca Fabiano (CS), Simone Giglio (CZ), Antonio Lacquaniti (VV), Vincenzo Marino (KR) che saranno promotori di una partecipazione sempre più consapevole, un esercizio della autonomia critica e, quindi, l’assunzione di una maggiore responsabilità verso la difesa dei loro diritti e l’osservanza delle norme di comportamento che regolano la convivenza democratica, dalle quali dipende la qualità della vita in genere e di quella scolastica in particolare.