mondoscuola

Kobe e l’ultimo anno da campione

Kobe Bryant
Sono sempre ambiziosi gli obiettivi di un grande campione.
Quello di Kobe era di raggiungere i 6 anelli conquistati dal suo idolo, Michael Jordan.
L’occasione per raggiungere il sesto titolo NBA gli si presentò nella stagione 2012-2013 quando Kobe iniziò la stagione con una squadra che lui stesso definiva “la più talentuosa che io abbia mai avuto sulla carta” , che comprendeva nel quintetto base dei suoi Los Angeles Lakers, oltre allo stesso Bryant, Steve Nash, Metta World Peace, Pau Gasol e Dwight Howard. Nonostante attorno alla squadra ci fosse una grande attesa, le tensioni tra i giocatori e i numerosi infortuni costrinsero Kobe a giocare un minutaggio eccessivo a causa del quale il 12 aprile 2013 al 45° della partita dei playoff contro i Golden State Warriors si rompe il tendine d’Achille.
Nonostante il brutto infortunio la sua forza d’animo e il suo amore per il basket lo portarono nuovamente in campo l’anno successivo.
Ora Kobe a 37 anni è pronto a chiudere nel modo più dignitoso possibile la sua fantastica carriera.

Tullio, Guadalupi, Cunzolo, Marras
Liceo Classico Giulio Cesare – Roma