mondoscuola

La Corte Costituzionale protagonista tra i banchi

ROMA – Prosegue il viaggio in Italia della Corte costituzionale, nell’ambito di un progetto promosso dalla Corte e realizzato con il supporto del ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca.

Venerdi’ 23 marzo sara’ la volta delle scuole di Biella e Torino, che ospiteranno Marta Cartabia, vice presidente della Corte. La docente e costituzionalista sara’ prima al liceo scientifico Amedeo Avogadro di Biella, dalle ore 9.30, e poi all’Istituto di Istruzione superiore “Amedeo Avogadro” di Torino, dalle ore 14.00.

Una breve lezione e dopo, a seguire, le domande delle ragazze e dei ragazzi. Questo il programma degli incontri, che si stanno svolgendo in tutta Italia a partire dall’8 gennaio, e proseguiranno fino al 31 maggio prossimo.

Il ciclo di incontri ha l’obiettivo di avvicinare i giovani che frequentano gli Istituti scolastici italiani ai temi costituzionali. Cos’e’ la Corte costituzionale? Quali sono le sue attivita’ e la sua composizione? Quali sono state le sentenze che hanno influito di piu’ nella vita delle persone? A questi e ad altri interrogativi risponderanno i giudici costituzionali, al servizio degli studenti per chiarire i temi diritti e delle liberta’ fondamentali.

Il progetto “Viaggio in Italia: la Corte costituzionale nelle scuole”, ha gia’ toccato le citta’ di Roma, Firenze, Pisa, Salerno, Napoli, l’Aquila, Pescara, Ancona, Macerata, Milano, Monza, Perugia, Terni, Trento, Potenza, Palermo e Catania. Il viaggio proseguira’ poi alla volta di altre citta’ della Penisola, con l’intento di accrescere nelle nuove generazioni la consapevolezza dei valori di cittadinanza, di legalita’ e di democrazia.