mondoscuola

‘La direzione del tempo’, la scienza attraverso l’arte

ROMA – Imparare le regole della fisica recitando un copione e approcciarsi alla scienza attraverso l’arte. Questa e’ l’audace impresa di Attilio Capitani, il giovane professore di fisica protagonista del film ‘La direzione del tempo’, proiettato questa mattina al cinema Tiziano di Roma in occasione della premiazione del PiGreco Day 2018.

Cinque ragazzi, ognuno con le loro passioni e le loro incertezze, tentano di recuperare un debito in fisica, ma nulla sembra aiutare il loro interesse verso la materia. A farli appassionare sara’ la magia del cinema: aiutato dalla docente di arte, il prof. Capitani propone ai ragazzi di realizzare un cortometraggio che racconti la storia delle cinque equazioni che hanno cambiato il mondo. Newton, Bernoulli, Faraday, Clausius ed Einstein escono dalle pagine dei libri e si incarnano nei volti dei giovani studenti, per ripercorrere le vicende storiche e biografiche che hanno portato alla formulazione delle piu’ importanti leggi fisiche.

Un incantesimo che fa attraversare i secoli e li cattura nel vortice della curiosita’, annullando le distanze tra i grandi scienziati alle prese con i primi esperimenti e le vite ancora acerbe degli studenti. Il lungometraggio, coprodotto con Rai Cinema, e’ stato ideato dall’associazione ‘Spettacoli di matematica’, nata del 2012 con lo scopo di far avvicinare i ragazzi alla scienza grazie al dinamismo del cinema. “Noi non siamo insegnanti di matematica – spiega Aldo Reggiani, presidente dell’associazione che si definisce ‘ingegnere umanista’ – ma vogliamo attrarre i ragazzi ed aiutare i professori con il cinema di matematica. Il ragionamento scientifico e l’aspetto artistico sono due componenti che devono coesistere”. L’associazione produce film rivolti a ragazzi di ogni eta’. ‘Il giardino dei numeri’ e’ la pellicola sulla matematica montessoriana indirizzato ai bambini della scuola primaria, mentre ‘Una magia saracena’- storia della matematica in chiave comica – e’ stato sviluppato per i ragazzi fino ai 15 anni. Attualmente l’associazione sta lavorando ad un quarto film che uscira’ in concomitanza con le celebrazioni per i cinquecento anni dalla morte di Leonardo Da Vinci.

PiGreco Day 2018 (1) PiGreco Day 2018 (2) PiGreco Day 2018 (3) PiGreco Day 2018 (4) PiGreco Day 2018 (5) PiGreco Day 2018 (6) PiGreco Day 2018 (7) PiGreco Day 2018 (8) PiGreco Day 2018 (9) PiGreco Day 2018 (10) PiGreco Day 2018 (11) PiGreco Day 2018 (12) PiGreco Day 2018 (13) PiGreco Day 2018 (14) PiGreco Day 2018 (15) PiGreco Day 2018 (17) PiGreco Day 2018 (18) PiGreco Day 2018 (19) PiGreco Day 2018 (20) PiGreco Day 2018 (21) PiGreco Day 2018 (22) PiGreco Day 2018 (23) PiGreco Day 2018 (24) PiGreco Day 2018 (25) PiGreco Day 2018 (26) PiGreco Day 2018 (27)
<
>

“Il nostro desiderio e’ che La direzione del tempo venga proiettato nelle scuole e nei cinema – dice Alessandra Albi Marini, collaboratrice dell’associazione – e che i ragazzi possano discuterne con i loro professori per sviluppare dei nuovi metodi di studio da applicare alle materie scientifiche”. E cosi’, alla fine della proiezione, i ragazzi vengono coinvolti in laboratorio didattico ideato da ‘Spettacoli di matematica’: una formula in cui convergono intrattenimento e apprendimento. “Anche Newton, Faraday ed Einstein sono stati giovani – aggiunge Reggiani all’agenzia di stampa Dire – e come i ragazzi di oggi hanno avuto difficolta’ nell’affermarsi. Noi vogliamo che i ragazzi si identifichino negli scienziati perche’ ogni studente trovi la propria strada”. “Ora – e’ il suggerimento del professore protagonista della pellicola – inventate una vostra equazione, fate una sintesi di quello che volete dalla vita”.