La fata Ghiacciolina

Nel bosco fitto fitto di una montagna fredda fredda viveva la fatina Ghiacciolina vestita di bianco, con le trecce, capelli azzurrini e una bacchetta.
Con la bacchetta trasformava tutte le cose in ghiaccio. Tutte le notti al chiarore della luna, la fata usciva di casa per andare in città e i luoghi sui quali passava diventavano di colore azzurro. Un giorno volò fino alla casa dove viveva un bambino triste perchè desiderava la neve.
La fata Ghiacciolina allora riempì la sua stanza di fiocchi di neve, così il bambino fece un pupazzo di neve.

 

Lorenzo Bertoldo
Scuola primaria di Fara Novarese