#Lucky… il mio cane

Casoli, 12 gennaio 2015

 

Caro Davide,
sono io, Lucky, mi hai riconosciuto?
Purtroppo adesso, visto che sei più occupato di prima, non giochiamo più come una volta.
Ti ricordi di quando ci siamo incontrati per la prima volta e passavamo tutto il nostro tempo insieme? Bhe! Adesso non è più così. Tu sei occupato a studiare e fare sport e io, dato che sono solo, passo tutte le giornate a correre e dormire.
A volte vado a giocare insieme agli altri cani del vicinato e mi diverto molto, ma non è come quando giocavamo io e te. Per questo vorrei che tornassimo a giocare più tempo insieme e magari avere un amichetto a quattro zampe come me…

Saluti
Lucky

P.S.: ricordati di darmi più cibo perché sto crescendo e tieni in mente le mie richieste!

 

Casoli, 13 gennaio 2016

 

Caro Lucky,
dopo aver letto la tua lettera mi sono commosso per tutti i vecchi ricordi che hai fatto riaffiorare in me di quando eri ancora un cucciolo e noi giocavamo ininterrottamente tutto il giorno.
Ricordo anche il primo giorno che ti ho portato a casa; eri felice e nello stesso momento spaventato del nuovo posto. Con il tempo ti sei ambientato e siamo diventati subito ottimi compagni di gioco.
Come hai già detto tu, in questo ultimo periodo sono sempre stato impegnato e passo poco tempo con te, ma rimedierò dandoti più tempo ogni giorno.
Per quanto riguarda la tua richiesta di avere un amico a quattro zampe, nei prossimi giorni andrò a un canile e ti farò contento così avrai qualcuno con cui giocare anche quando non ci sono.
Saluti anche a te
Davide

P.S.: non ti preoccupare, ci penso io alla tua razione di cibo!

DAVIDE IANIERI
CLASSE 2^C
SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO CASOLI
ISTITUTO COMPRENSIVO “GIULIO DE PETRA” – CASOLI – (CH)