giornalisti-in-erba

L’universo Minecraft

 

Minecraft è un videogioco sandbox sviluppato dalla ditta svedese Mojang Studios, da un’idea dello sviluppatore Markus “Notch” Persson. Il gioco è il primo del suo genere ed ha spopolato per la sua originalità, che ogni anno viene migliorata con delle novità tramite il “cambio di versione”
Rispetto a molti altri videogiochi il cambio di versione non comporta solo un Bug fixes, ovvero la correzione di alcuni bug grafici. I cambi di versione si succedono di solito in un modo particolare, se per esempio prendiamo una delle precedenti versioni, la 1.8-1.8.1, scopriremo che in questo caso c’è solo un Bug Fix, mentre la 1.8.9-1.9 è proprio un cambio totale, poiché sono stati aggiunti nuovi elementi, e soprattutto la maggior parte dei bug è stata corretta.
Come detto precedentemente, Minecraft è un gioco particolare e primo nel genere. Il gioco comprende 3 modalità: Creativa, Sopravvivenza e Hardcore (tradotta in Italiano con “Estrema”). Il gioco si svolge in un mondo di cubetti, e ognuno di essi ha un’utilità per fabbricare degli oggetti, oppure per costruire (cubetto per cubetto) una casa, una statua, un castello o ogni cosa si voglia costruire. Nella modalità creativa si avranno tutti gli oggetti, si potrà volare e avremo risorse infinite. Mentre nella modalità sopravvivenza dovremo procurarci i materiali necessari e il cibo, e una volta morti, potremo tornare in vita, ma gli oggetti che portiamo verranno lasciati sul terreno. Mentre nella modalità estrema, una volta che saremo morti, il mondo da noi creato si autocancellerà. Nel gioco però ci saranno delle insidie, soprattutto durante la notte, ovvero dei mostri, che per quanto ridicoli alla vista, sono comunque difficili da battere in caso non si possieda un adeguato equipaggiamento. I mostri più conosciuti sono i Creeper, ovvero delle specie di polpi verdi anfibi che esploderanno se attaccati dal giocatore.
Dalla sua creazione il gioco ha subito molti cambi di nome. Inizialmente doveva chiamarsi Cave Game e poi Order of the stone. Il nome “Minecraft” fu suggerito da un fan in una chat con lo sviluppatore. Il gioco fu rilasciato con la sua versione Indev e successivamente la versione Infdev, nella quale ogni mondo è diverso da un altro tramite la generazione del mondo Random. La versione Alpha fu finalmente rilasciata nel 2009. E da lì tutte le versioni che lo seguono: dalla 1.1 alla più recente 1.9.3. Un grande videogioco, insomma, nonché tuttora uno dei più famosi.

Edoardo Lolli
Scuola Secondaria di 1° grado “Puccini” di Firenze