giornalisti-in-erba

Missile a lunga gittata dalla Corea del Nord

Il 7 febbraio di quest’anno la Corea del Nord ha lanciato in orbita un razzo a lunga gittata. Il comandante supremo della Repubblica Popolare Democratica di Corea, Kim Jong-un ha dichiarato che l’obiettivo era quello di lanciare un satellite per l’analisi terrestre e che seguiranno altri lanci a fini pacifici. Severa la condanna di tutta la comunità internazionale che teme che il lancio rappresenti soltanto una prova generale per la messa in orbita di missili atomici che utilizzano la stessa tecnologia. E’ stato convocato d’urgenza il consiglio di sicurezza dell’Onu che ha annunciato nuove sanzioni per la Corea del Nord.
Altra reazione è stato l’annuncio da parte della Corea del Sud e degli Stati Uniti della prossima instillazione di uno scudo spaziale antimissile nella penisola coreana. Progetto fortemente avversato da Pechino che teme che serva a consolidare la presenza statunitense nel Pacifico e contenere l’espansionismo cinese. La stessa Cina, insieme alla Russia e all’Iran sono peraltro le principali indiziate per la vendita di tecnologia militare proibita alla Corea del Nord.

Benedetta Balestra 3F
I.C. Pallavicini-plesso Bachelet-Roma