giornalisti-in-erba

Niente sole, niente mare

Niente sol, niente mar
Le foie casca dai alberi
per colpa del vento,
se no le foie no le svolassi
Ormai el sol no xe più.
Niente sol
niente mar
che pecà!
Oramai semo in autuno
e le foie casca
e noi con el vento ciapemo fredo
e cussì se metemo la bareta,
la siarpa e i guanti.
Purtropo xe cussì.
Alessandro De Luca


Niente sole, niente mare

Le foglie cadono dagli alberi
per colpa del vento,
se no le foglie non volerebbero
Ormai il sole non c’è più.
Niente sole
niente mare
che peccato!
Ormai siamo in autunno
e le foglie cadono
e noi con il vento prendiamo freddo
e così ci mettiamo il berretto,
la sciarpa e i guanti.
Purtroppo è così.

Alessandro De Luca

Istituto Comprensivo “Roiano Gretta” – Trieste