giornalisti-in-erba

Percy Jackson: l’Olimpo è qui!

 

“Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo” di Rick Riordan è una saga composta da cinque libri che mostrano le straordinarie abilità dell’autore americano. La storia inizia normalmente, come se non racchiudesse il mondo più incredibile in cui io sia entrata leggendo. Nel primo capitolo inizia con un ragazzino di nome Percy, dislessico e iperattivo, che a scuola mette in mostra tutte le sue difficoltà. Poi la storia prende un lato fantastico con la trasformazione di una professoressa e la scoperta che il suo migliore amico è… andate a leggere, non ve lo dico.
Per quanto riguarda il tipo di romanzo, vorrei osservare che ogni volta dall’intreccio iniziale che stai leggendo il libro di cattura con un particolare aspetto, una sua unicità che lo caratterizzerà fino alla fine. Ogni volta la saga ti immerge in un mondo che non credevi esistesse tra mostri, dei in conflitto, amicizia e tanti guai: qui vedi il vero volto di questa fantastica saga. In particolare ti innamori dei protagonisti che non sono i soliti eroi perfetti che non sbagliano mai ma, anzi, fanno domande in un modo che sembra che anche i protagonisti siano in qualche modo lettori. Vedi il loro lato umano ed è proprio questo l’aspetto più bello della saga, secondo me. I personaggi non sono delle semplici marionette nelle mani dell’autore ma prendono vita e hanno pensieri ed emozioni proprie come se l’autore li avesse lasciati liberi di esprimersi, di scegliere anche sbagliando, come se non fossero più personaggi di fantasia ma persone reali.
Questa saga la consiglio a tutti: agli amanti del fantasy in particolare ma anche agli amanti dell’avventura, dell’azione e dei gialli.

Sara La Torre
Classe 3C – Scuola Secondaria di primo grado “Pieraccini” di Firenze