giornalisti-in-erba

Pokemon X e Y

 

Pokemon X e Pokemon Y sono altri due giochi di una delle più famose serie al mondo, entrambi usciti a fine 2013. Una delle tante novita rivoluzionarie di questi due videogames è la nuovissima grafica in 3D, grazie alla quale i dettagli si vedono molto meglio. Entrambi si avvalgono del Player Search System (anche detto PSS), che consiste nell’interazione con giocatori di tutto il mondo. Poke io&te è invece un minigioco dove puoi coccolare, far giocare e nutrire i pokemon che catturi creando un legame speciale con loro. C’è pure il super allenamento virtuale, anche detto SAV, che ti permette di allenare i pokemon con dei sacchi da pugilato e facendoli giocare a “calcio”.
Gli autori di Pokemon X e Y hanno implementato una nuova forma di lotta oltre alla singola, doppia, in triplo e a rotazione: si tratta di quella aerea, che è solo per pokemon di tipo volante. E poi si possono incontrare, oltre ai singoli pokemon, anche gruppi di pokemon nell’ erba. È stato anche introdotto un nuovo tipo: il folletto (detto anche fata), le cui mosse sono superefficaci contro i tipi lotta, drago, folletto e buio, ma non molto efficaci contro i pokemon di tipo acciaio e veleno; i pokemon di tipo folletto sono resistenti ai tipi lotta, buio e coleottero e sono immuni alle mosse di tipo drago.
La megevoluzione è una nuova evoluzione che fa superare il potenziale dei pokemon attraverso le megapietre, le pietre chiavi e un legame con il proprio allenatore; solo certi di pokemon possono usare questa nuova evoluzione: Blastois, Charisard, Venusaur, Heracros, Mewto, Lucario…
Oltre ai box del PC del Centro Pokemon c’è una nuova applicazione che si chiama “Poke Banca”, dove puoi depositare in questi nuovi BOX più di 3000 pokemon; insieme a questa applicazione c’è anche il poketrasferitore dove puoi appunto trasferire i pokemon di ogni generazione in giochi diversi.
Pokemon X e Y è l’unico gioco della serie principale dove puoi cambiare il tuo look attraverso negozi di vestiti e lenti a contatto.
Le palestre di Pokemon X e Y sono molto diverse dalle solite: puoi interagire con l’ambiente circostante aggrappandoti a liane, scalando rocce ecc. Le palestre sono otto: 1. Viola (coleottero); 2. Grant (terra); 3. Ortilla (lotta); 4. Ramos (erba); 5. Clem (elettro); 6. Valerie (folletto); 7. Olympia (psico); 8. Wulfic (ghiaccio). E come sempre c’è la lega composta dai superquattro, che sono Timeus tipo acciaio, Malva tipo fuoco, Lilia tipo drago e Narciso tipo acqua, e poi c’è la campionessa, l’attrice Diantha, che non ha un tipo di pokemon preciso ma ne ha vari.
Il gioco tutto somato è entusiasmante, anche se le carateristiche della saga sono uguali, ma la cosa che varia sono i pokemon, che sono sempre di più e introducono sempre nuove esperienze. Ora aspettiamo con ardore i nuovi giochi di settima generazione Pokemon Sole e Luna: chi sa cosa introdurranno?

Marcus Ciocan & Lorenzo Serafini
Classe 2B e 2D – Scuola Secondaria di primo grado “Pieraccini” di Firenze