mondoscuola

Presentati a Roma gli “Smart EDUcation & TECHnology days”

ROMA – “Questa 3 giorni sta alla scuola e all’innovazione digitale come il festival di Sanremo sta alla musica” così Pietro Greco, giornalista di Radio3 scienza, sull’evento “Smart EDUcation & TECHnology days” che si terrà a Città della Scienza di Napoli dal 27 al 29 ottobre di quest’anno.

smart education

Oggi all’Istituto Tecnico d’Istruzione Superiore “Galileo Galilei” di Roma, l’iniziativa del prossimo autunno è stata presentata nel quadro di una conferenza partecipata da più di 100 docenti. Tra i relatori, dopo i saluti della preside della scuola, Ester Rizzi, e di Gildo De Angelis, Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio, è intervenuto Daniele Barca del Miur per fare il punto sulle linee guida per l’attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale. Poi, moderati dal giornalista di Radio 3, interventi anche da parte di Flora Di Martino, coordinatrice della ‘3 giorni per la scuola’, e di Luigi Amodio, direttore generale di Città della Scienza.

Quest’ultimo ha presentato nel dettaglio la manifestazione e ha parlato anche dei progetti futuri che interesseranno la struttura, come il museo “Corporea” e il nuovo planetario. Infine, sono intervenuti “animatori digitali” e dirigenti da diverse scuole del Lazio per raccontare le loro esperienze di didattica digitale.