giornalisti-in-erba

Racconti di paura

Arianna ed Andrea avevano deciso di visitare un castello con i loro genitori. Mentre la guida spiegava la storia dell’antica dimora, i due bambini, intenti ad osservare uno strano mobile di una camera da letto, rimasero in fondo alla fila che, senza che loro se ne accorgessero, proseguì nel suo percorso.
All’improvviso arrivò una tempesta, con lampi e tuoni.
L’ululato del vento faceva loro molta paura e, all’improvviso, nella penombra, spuntò una gigantesca tarantola!
Che cosa potevano fare? Non c’era via di uscita! La tarantola, quasi del tutto cieca, si stava avvicinando sempre di più!
Ad un tratto venne loro un’idea: forse la tarantola era carnivora solo perchè, essendo cieca, scambiava la carne per la verdura!
In tutta fretta i due bambini cercarono sul comodino vicino al letto e trovarono un paio di occhiali.
Svelti li fecero indossare alla tarantola che, accorgendosi che i due bambini erano “carne” e non due zucchine, si fermò immediatamente e divenne loro amica!

Arianna Castoni e Andrea Severico
Scuola Primaria di Fara Novarese