mondoscuola

Sanremo visto da noi: l’articolo di Fabiana Rinaldi

(L’articolo della studentessa Fabiana Rinaldi nell’ambito dell’iniziativa Sanremo visto da noi)

SANREMO IN FESTival

L’ultima serata del festival di Sanremo si è appena conclusa tra gioie ed esultanze. Con le nuove proposte, i big e gli ospiti, le cinque serate sono andate nel migliore dei modi. Ancora un altro anno, il fantastico festival di Sanremo ha incantato tutti i cuori degli Italiani.

Il festival di Sanremo

Il direttore artistico, Claudio Baglioni, accompagnato dalla meravigliosa Michelle Hunziker e dal simpatico Pierfrancesco Favino, apre splendidamente la prima delle cinque serate della 68esima edizione dell’ormai famoso festival di Sanremo. Come ogni anno, il festival comincia con l’esibizione delle nuove proposte e si conclude con le performance dei big, alternate agli interventi dei conduttori e degli ospiti che hanno reso le serate magiche con le loro voci.

I cantanti

Canzoni dagli stili molto diversi si sono contese la vittoria sul famigerato palco dell’Ariston. Si è dato spazio sia ai giovani che ai più anziani, rendendo così questa edizione del festival molto frizzante e colorata. Tematiche diverse sono state presentate dagli artisti nelle cinque serate, che variano da argomenti più leggeri all’amore ed all’immigrazione. A discrezione dell’artista è la decisione di presentare una canzone avente un testo più impegnato o dare maggiore importanza al ritmo e alla musicalità, che la rendano orecchiabile e facile da ricordare. Si sono cimentati nella musica anche conduttori, attori e comici, tra cui la Hunziker, Favino, Serena Rossi, Virginia Raffaele e molti altri.

Le performance

La vena di comicità dei conduttori ha ravvivato gran parte delle serate. La brillantezza della Hunziker e l’ironia di Favino, fondamentali per la riuscita del festival, sono state molto apprezzate e gradite da tutti gli spettatori. Altro aspetto importante del festival, che ha scaturito una grande crescita del numero di ascoltatori , è stato la presenza del celebre Baglioni, il quale ha dato il meglio di sé, ricordando gli anni trascorsi attraverso le sue intramontabili canzoni. Non si può dire lo stesso, però, della sua immagine, risultata motivo di burle da parte di molti ospiti. Molto successo hanno avuto le performance degli ospiti internazionali, Sting e Taylor, i quali hanno dato un tocco di classe canora all’evento.

I vincitori

Venerdì sera è avvenuta la premiazione del vincitore delle nuove proposte: Ultimo con la canzone “Il ballo delle incertezze”, risultata molto piacevole e orecchiabile al parere del pubblico. Ma di altrettanto successo sono state le canzoni della vincitrice del Premio della Sala Stampa, Alice Caioli con la canzone “Specchi rotti” e del vincitore del Premio della Critica Mia Martini, Mirkoeilcane con la canzone “Stiamo tutti bene”. Si sono tenute invece sabato sera le premiazioni del vincitore ufficiale della 68esima edizione del festival di Sanremo: con la canzone “Non mi avete fatto niente” di Ermal Meta e Fabrizio Moro. Ed anche quest’anno il famigerato festival di Sanremo non ha deluso le aspettative di tutto il pubblico, ma ha valorizzato, ancora una volta, l’importanza della musica italiana.

di Fabiana Rinaldi