mondoscuola

Sanremo visto da noi: terza serata. L’articolo di Anna Di Bartolo

(L’articolo della studentessa Anna Di Bartolo nell’ambito dell’iniziativa Sanremo visto da noi)

SANREMO 2018: una montagna russa di emozioni e risate!

Siamo ormai arrivati alla terza puntata del Festival di Sanremo e, quale modo migliore per iniziare se non con il nostro amato direttore artistico e la sua “Via”. Dopo questo momento rock, può avere inizio la gara delle nuove proposte. Questa sera le canzoni sono molto meno piacevoli rispetto a quelle della seconda puntata ma alla fine la classifica della giuria demoscopica vede al primo posto Mudimbi, con “Il Mago”, seguito da Ultimo (“Il ballo delle incertezze”) e da Eva (“Cosa ti salverà”). All’ultimo posto purtroppo quella che ho trovato la miglior canzone tra le quattro, ovvero “Bianca”, cantata da Leonardo Monteiro.

Ma torniamo alla gara vera e propria: cominciano le esibizioni dei big e dopo Caccamo e Lo stato sociale, sempre accompagnati dalla “vecchia che balla”, ecco arrivare il primo ospite. Grande ritorno al Festival per l’amata Virginia Raffaele che ci regala un momento ricco di risate, riuscendo a tirar fuori anche il lato buffo di Claudio Baglioni. L’attrice, comica ed imitatrice saluta l’Ariston cantando “Canto anche se sono stonata”.

La gara riprende, ma prima ecco salire sul palco i Negramaro che, dopo aver cantato “La prima volta”, duettano “Poster” con Baglioni. Anche in questa terza puntata arriva il momento “culturale”, ed ecco Savino che, in un perfetto inglese, ci presenta un’avanguardia della tecnologia, il “Baglionone”! Proseguiamo con le esibizioni dei big, con Max Gazzè, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Ermal Meta e Fabrizio Moro e Noemi (che particolarmente emozionata stona, compromettendo la sua esibizione). Ma non possiamo non menzionare il momento dedicato alle donne che, sebbene abbia apprezzato per il messaggio, ho trovato male organizzato. Finalmente ecco l’ospite internazionale della serata: James Taylor. Sebbene ci ricordi Don Matteo (è anche giovedì sera!), la sua esibizione non delude! Dopo aver omaggiato il nostro Bel Paese cantando “La donna è mobile”, delizia il pubblico dell’Ariston con la sua hit “Fire and rain”. Ma le emozioni non finiscono qui! Sale sul palco anche Giorgia, ed i due insieme cantano “You’ve got a friend” emozionando tutti!

La carrellata di emozioni prosegue dopo l’esibizione dei The Kolors con Baglioni al pianoforte che, mentre canta “Sabato pomeriggio”, viene interrotto da Emma D’Aquino, in un momento non solo toccante ma anche molto simpatico. Si continua con l’arrivo di Danilo Rea che, al pianoforte con Claudio Baglioni, esegue diverse canzoni di cantanti che ci hanno lasciato, ma non prima dell’arrivo di Gino Paoli. Dopo “Una lunga storia d’amore”, la gara può concludersi con l’ultimo concorrente, Mario Biondi.

E a proposito di Don Matteo… causa la presunta “morte” di Memo Remigi, non poteva mancare l’arrivo di Nino Frassica, nei panni del maresciallo Cecchini, che comincia ad interrogare tutti e tre i nostri presentatori. Questo piccolo sketch non sarà stato il massimo, ma sicuramente ha superato quello del Mago Forest! Ormai manca poco alla classifica, ma prima un carinissimo duetto tra Claudia Pandolfi e Claudio Santamaria sulle note di “Sarà per te”, di Francesco Nuti.

Anche la terza serata si conclude con la sigla cantata da Michelle Hunziker, Pier Francesco Favino e Claudio Baglioni. Una serata davvero spumeggiante, ricca di risate ed emozioni. Questa sera sarà la volta dei duetti, cosa ci sarà da aspettarsi?