giornalisti-in-erba

Star Wars: il risveglio della Forza

È il 25 maggio 1977. Siamo in America, in un cinema, per essere precisi. Gli spettatori hanno ormai preso posto, ignari di stare per essere testimoni di uno dei più grandi eventi cinematografici del secolo. L’odore di popcorn riempie l’aria. Le luci si abbassano e sullo schermo nero lampeggia una scritta: “Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…”
E’ l’inizio di “Star Wars: una nuova speranza”. È l’inizio di un’era.
Il primo film, magistralmente scritto e diretto da George Lucas, venne distribuito in Italia soltanto il 21 ottobre 1977. Fu seguito da altri due episodi che andarono a formare la cosiddetta “trilogia originale”: “Star Wars Episodio V: l’impero colpisce ancora” (1980) e “Star Wars Episodio VI: il ritorno dello Jedi” (1983).
Il pubblico accolse la pellicola con grande entusiasmo, anche se non mancarono le critiche negative da parte dei critici cinematografici che definirono il film “vuoto” e non apprezzarono nemmeno i profili dei personaggi. Eppure, nonostante tutto, la Forza ha trionfato nei cuori di milioni di fan che hanno fatto di “Guerre Stellari” un vero e proprio fenomeno di culto. Grazie al suo mix di droidi, wookie, astronavi, cavalieri Jedi e spade laser, tutto condito da una delle colonne sonore più imponenti dell’intera storia del cinema, merito dell’estro di John Williams, si capì da subito che quel film avrebbe segnato l’inizio di un nuovo capitolo nella storia del cinema. Tutto è ripartito alla fine degli anni Novanta, con una nuova trilogia dei primi tre episodi della saga, conclusa nel 2005, quando usciva “La vendetta dei Sith” e George Lucas metteva la parola fine al suo ciclo, o almeno cosi credevamo… A dieci anni dall’ultimo film uscito infatti il testimone è passato a J. J. Abrams: a lui il compito di continuare il mito… E arriviamo al presente, al 16 dicembre 2015, quando da una galassia lontana lontana ritorna la Forza!
Il film del momento, intitolato appunto “Il risveglio della Forza” e atteso a gloria da milioni di persone, è infatti ormai all’orizzonte. Il nuovo capitolo di “Star Wars” sarà tra poco nei cinema e i biglietti sono già in vendita; i fan della saga sono dunque in trepidazione, pronti ad essere sguinzagliati il 16 dicembre nel cinema più vicino.
Dai due trailer usciti capiamo che il film si svolgerà molti anni dopo “Il ritorno dello Jedi”, in un tempo in cui Luke Skywalker, Ian Solo e Leila Organa sono nomi di eroi, di miti, personaggi di cui molti dubitano l’esistenza; infatti non sono loro i protagonisti del nuovo capitolo, ma la giovane Rey, interpretata da Daisy Ridley, da Finn, alias John Boyega, uno stormtrooper, e da Kylo Ren (Adam Driver), il discepolo del lato oscuro. Non mancheranno comunque gli storici personaggi della saga interpretati da Harrison Ford (Ian Solo), Carrie Fisher (Leila Organa) e Mark Hamill (Luke Skywalker), seguiti a ruota dagli immancabili Chewbecca, da C3PO e da C1P8.
Quello che preoccupa i fan è la stessa cosa che li rende entusiasti: sarà la trilogia dei sequel all’altezza del capolavoro originale, o sarà un grande flop? Che la Forza sia con noi quando lo scopriremo!

Eleonora Metti 4E & Margherita Cavicchioni 5E
Liceo Classico “Galileo” di Firenze