mondoscuola

Studenti calabresi alla scoperta della cultura del mare

REGGIO CALABRIA – Anche la Direzione marittima regionale della Calabria e Basilicata tirrenica ha partecipato oggi alla Giornata del mare e della cultura marinara, promossa in tutta Italia per sviluppare la cultura del mare inteso come risorsa di grande valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico.

La giornata nazionale e’ stata introdotta dalle recenti modifiche apportate al Codice della nautica da diporto, riconosciuta cosi’ dalla Repubblica ed articolata sulla base di una serie di incontri presso gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, promossi dal ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca.

Per la celebrazione in programma una serie di iniziative promosse dalle Capitanerie di porto a livello territoriale, incentrate sulla promozione e sensibilizzazione dei giovani e degli utenti del mare riguardo i principi della sicurezza. A Reggio Calabria si sono svolti degli incontri con gli studenti del Liceo scientifico Alessandro Volta presso la sede della Lega Navale di Reggio – sezione RC durante i quali si e’ tenuta una conferenza sulla giornata del mare e sulla cultura marinaresca. Nell’occasione si e’ effettuata una visita alla sede della lega navale locale e della Direzione Marittima.

Gli studenti hanno potuto visitare da vicino la Sala operativa della Capitaneria di porto di Reggio Calabria e i mezzi navali del Corpo solitamente impiegati nelle attivita’ istituzionali ed operative. Si sono inoltre tenuti ulteriori incontri formativi presso il Liceo classico T. Campanella e l’Istituto Comprensivo Cassiodoro Don Bosco di Pellaro in collaborazione con la Lega Navale di Reggio Calabria – sezione sud. Nella stessa giornata si sono svolti degli incontri con gli alunni dell’Istituto superiore nautico P. Mazzone di Roccella Jonica, presso la sede dell’Ufficio circondariale marittimo, con la partecipazione dei rappresentanti della sezione della Lega Navale di Roccella Jonica. Infine, gli alunni hanno visitato il porto di Roccella Jonica a bordo di un peschereccio della locale marineria.

1 (3) 1 (1) 1 (2)
<
>

Nel crotonese si sono tenuti degli incontri con gli studenti presso l’istituto professionale superiore Margherita Hack del comune di Crotone e presso la sede locale della Lega Navale Italiana con gli alunni dell’Istituto Tecnico Nautico di Crotone. A Gioia Tauro gli studenti dell’Istituto tecnico nautico Saveri Guerrisi e dell’Istituto Comprensivo di Rizziconi sono stati ospiti presso gli uffici della Capitaneria di Porto in collaborazione con la Lega Navale Italiana dove sono state proiettate in formato multimediale delle immagini riguardanti la nautica da diporto. Gli studenti di Vibo Valentia, insieme ai delegati della Lega Navale, hanno avuto modo di visitare il Museo Archeologico di Vibo Valentia e il Museo del Mare di Ricadi. Capitaneria di porto di Corigliano Calabro (CS) ha invece realizzato un evento di sensibilizzazione dedicato alla coltura marinara presso il Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide con l’Istituto d’Istruzione Superiore Nicholas Green – Falcone Borsellino di Corigliano-Rossano.