giornalisti-in-erba

Tempi infiniti

Io che attendo tempi inifiti,
pazienti, snervanti
ad intercettare la rivelazione
di un tuo solo segno,
che giammai mi giunge:
farei di tutto per “respirare”
lo stesso tuo respiro,
per catturare il tuo odore
sulla mia pelle;
e voi che siete saggi nell’arte dell’amare
e riuscite ad attendere tempi dilatati,
infiniti
ditemi se è proprio vero
che più aspetti che ella ti corrisponda,
più cresce in te il desiderio di lei,
come l’impeto e il vortice
travolgente di un’onda!

Vittorio Branciforte I B Scientifico – Ist. Sup. “G.Carducci” – Comiso (Rg)