Tutti in bici da casa al lavoro le città premiano chi pedala!!!

In sella e pedalare, da casa a lavoro tutti i giorni si guadagna in salute e magari ci si mette in tasca anche un po’ di soldi.
L’idea è di seguire l’esempio francese: rimborsare 0,25 euro al chilometro, oppure offrire sconti a chi rinuncia ai motorie sceglie la bicicletta per gli spostamenti casa-ufficio.
A dare impulso a questa strategia green c’è la somma di 35.000.000 di euro messo a disposizione dal governo per i progetti di mobilitazione sostenibile in aree sopra i 100.000 abitanti.
Un’altra idea è studiare un’app che potrebbe essere uguale in tutte le città che aderiscono all’iniziativa. L’app avrà il compito di certificare gli spostamenti casa-ufficio e calcolare la media al chilometro.
L’obbiettivo è scoraggiare i furbetti e poter avere un controllo sui percorsi da rimborsare.
Torino sta pensando di permettere anche a chi non possiede una bici di affittarla di partecipare.
Il massimo guadagno mensile è di 50 euro.

Martina Mariani 2 A
I.C. Pallavicini-plesso Bachelet-Roma