giornalisti-in-erba

Vita da numero due

 

Nubi alte all’orizzonte…
Vento gelido fuori e dentro la mia anima,
la brezza mi lambisce e mi scompiglia i capelli;
ottenebra il mio occhio attento, rigato dalle lacrime;
e inebria la mia guancia dura esposta ai venti gelidi del Nord;
i pugni serrati, il passo da uomo in marcia;
controvento,contrordine,contro tutto e tutti.
Una scalata per la felicità, di certo ripida,
non rapida,che ti sfibra, ti leviga ogni lembo di pelle!
Il cuore, da sempre schiavo dell’orgoglio…
La mente, eterna vittima inerte delle malelingue,
degli stereotipi, dei pregiudizi…
Vita da vivi per caso!
Sorrisi da forti, sinceri, irredimibili…
Tenacia di pochi eletti, da predestinati, da folli!

Orazio Pucci III B Liceo Scientifico – Istituto “G. Carducci” – Comiso (RG)