dg - tube

DGTube: 5 curiosità sugli animali

RONDINE

La scienza lo conferma: gli animali sono in grado di prevedere i cambiamenti climatici con largo anticipo rispetto all’uomo. Il Giuliacci del mondo animale è la rondine, uccello meteorologo per eccellenza. Ma la meteorologia delle rondini va ben oltre il cambiamento stagionale: è, infatti, tutta questione di gola. Quando sta per arrivare il maltempo, gli insetti di cui sono ghiotte vengono spinti verso il suolo dalla bassa pressione, ecco perché le rondini voleranno basse. Al contrario, in una giornata secca e assolata, le rondini si lanceranno verso l’alto.

MEDUSE

Estate, Sole, mare e… meduse! L’incubo di tutti i bagnanti, le gelatine del mare, i cui tentacoli hanno colpito e affondato milioni di persone in tutto il mondo. La sostanza urticante delle meduse è il risultato di tre proteine che agiscono insieme come anestetico, paralizzante e allergenico. Nemiche nel mare, amiche nel piatto: ricche di proteine e povere di grassi, le meduse sono una delle prelibatezze della cucina cinese. Nella medicina orientale, invece, un impacco a base di medusa abbassa la pressione e dilata le vene.

LUMACA

La timida chioccola è uno dei casi più eclatanti di ermafroditismo animale: ciò significa che possiedono sia organi riproduttivi maschili sia femminili, che sfruttano insieme durante l’accoppiamento. Dopo ore di corteggiamento e molteplici strusciamenti per trovare il partner perfetto, danno il via alla loro danza dell’amore. Dai due esemplari fuoriesce l’organo riproduttivo che feconderà entrambi.

PANDA ROSSO

Simbolo del noto browser Mozilla Firefox, il panda rosso è noto come “volpe di fuoco” e raggiunge generalmente le dimensioni di un gatto domestico, che aumentano grazie alla sua morbida e voluminosa coda. Dotato di un sesto dito nelle zampe anteriori, il panda rosso è ghiotto di bambù ed è un amante delle ore notturne. Timido e solitario, preferisce dormire di giorno e mangiare di notte.

RANA

Anfibio comune di tutto il mondo, la rana è stato uno degli animali maggiormente impiegati nel passato nei rituali magici. A causa del suo legame con l’acqua veniva utilizzata come sacrificio per invocare la pioggia. Alcune specie si distinguono per una curiosa caratteristica: sprovviste dello stimolo del vomito, adottano un drastico stratagemma per sopperire questa mancanza. Infatti, quando necessitano di svuotare lo stomaco, lo espellono direttamente dalla bocca per poi ingoiarlo alla svelta subito dopo, aiutandosi con la zampa destra.