tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg

 

Parte ‘Ragazzi Avventura’, i giovanissimi alla scoperta dell’Italia

Parte oggi in Sicilia “Ragazzi Avventura”, iniziativa nata per far avvicinare di più i ragazzi al turismo responsabile. Protagonisti del format, nato un paio di anni fa, sei ragazzi e ragazze tra i 14 e i 17 anni accompagnati da due operatori di Campi Avventura, che percorreranno il nostro Paese da Sud a Nord alla riscoperta del territorio e alla ricerca delle eccellenze italiane. Il viaggio sarà interamente documentato giorno per giorno con riprese video. Ragazzi Avventura si propone di far scoprire o riscoprire in un’ottica nuova il viaggio ai giovani, perché possano considerarlo una scoperta senza eguali, un percorso di crescita personale da assaporare senza frenesie. Per partecipare al viaggio bisogna superare una selezione: da marzo a maggio c’è un casting online, bisogna inviare foto con il viaggio quale tematica, e un videoselfie di presentazione degli aspiranti partecipanti. Il concorso è riservato a ragazzi di età compresa tra i 14 e i 17 anni.

Leonardo DiCaprio in lotta per l’ambiente. Donati 15 milioni di dollari

Il climate change è reale, sta accadendo adesso. E’ la più urgente delle minacce per la nostra specie, dobbiamo combatterla insieme e smettere di rimandarla”. Sono queste le parole che Leonardo DiCaprio ha pronunciato nel suo discorso di ringraziamento per l’Oscar ricevuto per il film Revenant. Quale occasione migliore per ribadire al mondo intero il suo impegno in favore dell’ambiente. Un impegno quello del divo hollywoodiano che si concretizza nella Leonardo DiCaprio Foundation. Il divo di Hollywood, proprio in questi giorni, ha staccato un assegno di ben 15 milioni di dollari in favore di progetti innovativi volti alla salvaguardia dei paesaggi ancora incontaminati. L’ammontare dei soldi impegnati, dal 1998 anno di fondazione della LDF, per l’ambiente, sale così a oltre 60milioni di dollari. Per il Time non ci sono dubbi, l’attore è il personaggio più influente al mondo sul fronte della difesa ambientale.

Lucca, la tecnologia sposa la fotografia. È Vasco La Mostra

Inaugurata l’8 luglio scorso e già vistata da centinaia di fan, Vasco La Mostra resterà aperta al pubblico fino al 7 agosto, offrendo contenuti inediti ed emozioni a tutti gli appassionati del grande rocker italiano. Se la particolarità della mostra è rappresentata dal connubio unico tra la bellezza della location, il Real Collegio di Lucca e lo “spirito rock” della collezione esposta all’interno di questo palazzo storico, la forza dell’evento è supportata dalla tecnologia, che con foto in 3D su maxi schermo, app mobile e informazione aumentata offre continui stimoli al pubblico, in un percorso di visita non convenzionale. Sentirsi in contatto con Vasco, all’interno della mostra, è possibile anche grazie all’app ufficiale (VascoLaMostra) e dalla realtà aumentata, tecnologie che consentono ai visitatori di fare una dedica virtuale alla rock star, di inviare un selfie e di usufruire di decine di contenuti inediti e piccole chicche riservate ai fan del “Blasco”, come la sua voce da DJ agli esordi in Punto Radio.

Facebook, gli Instant Articles su Messenger

Dopo essere sbarcate sulle bacheche Facebook degli utenti, le notizie di quotidiani, siti e riviste potranno essere condivise anche su Messenger. Fino a ieri, a dir la verità, era già possibile farlo ma non alla velocità garantita dagli Instant Articles. Una velocità di apertura e quindi di visualizzazione dieci volte superiore a quella dei normali link. Un’opportunità, questa, dedicata, in particolar modo, agli utenti mobile del social. Notizie, foto e video – spesso combinati tra loro, così come vuole la comunicazione multimediale – viaggeranno, anzi lo fanno già da oggi, a velocità sostenuta su tutti i sistemi mobile. Sulle piattaforme Android il servizio è già disponibile mentre gli utenti della ‘mela morsicata’ dovranno aspettare ancor qualche giorno. Poi il servizio arriverà anche su iOS e il nuovo colpaccio Facebook sarà completato.

Berserk, il mito manga e sanguinario arriva su PS4

Berserk, un vero e proprio mito per tutti gli appassionati del genere Manga e Anime, si trasforma in video game. Nel prossimo autunno lo sbarco su PS4, Windows PC, e PS Vita. L’annuncio è ufficiale e arriva direttamente da Hisashi Koinuma, Presidente di Koei Tecmo Games produttore del titolo. Scritto da Kentarou Miura, Berserk é una delle serie Manga più apprezzata e conosciuta al mondo. L’ambientazione descritta è cupa e demoniaca. Per domarla, l’eroe Gatsu, un guerriero dalla personalità molto complessa e ben disegnata. Non un eroe qualunque ma un uomo dalle mille sfaccettature nate da un passato pieno di dolore e sofferenze. L’epopea di Gatsu porta la firma di Kaoru Kurimoto. La storia è stata pubblicata per la prima volta nel lontano 1979. Si è, poi, interrotta nel 2009 con la morte della Kurimoto.