tg - diregiovani

Nuova edizione del tg di Diregiovani

Nuova edizione del tg di diregiovani

 

Chirurghi si esercitano su cadaveri rianimati
Una vera e propria rivoluzione attende gli specializzandi in medicina che potranno effettuare interventi in condizioni verosimili rispetto alla realtà su corpi donati alla scienza, controllando pulsazioni ed eventuali emorragie grazie ad un sistema messo a punto da Cyril Breque della facoltà di Medicina di Poitiers, un esperto in biomeccanica che ha anche brevettato il nuovo modus operandi: ‘Simlife‘. L’obiettivo è chiaro: addestrare chirurghi senza alcun rischio per i pazienti, appena il programma diventerà operativo consentirà agli studenti di formarsi in situazioni quasi del tutto attinenti a quelle in cui si troveranno ad operare in futuro. In Italia la legge vieta l’utilizzo di cadaveri italiani per lavoro e studio, mentre negli altri Paesi questo metodo formativo viene riconosciuto come indispensabile per la didattica.

Presto al cinema ‘Ave Cesare’, l’ultimo film dei fratelli Cohen
L’anteprima nazionale di ‘Ave Cesare’ dei fratelli Cohen al cinema Barberini di Roma. Protagonista è l’ingegnoso risolvi-problemi Eddie Mannix, interpretato da Josh Brolin, responsabile di produzione di Capitol Studios. Tra una confessione e l’altra il film si apre con un crocifisso come ‘The Hateful Eight’ curiosa coincidenza, è lui a badare a tutto: gestire questioni di soldi e di lenzuola, evitare scandali, convincere attori e registi a fare il proprio mestiere e giornaliste dalla lingua biforcuta a non farlo, affrontare riunioni, appuntamenti, beghe legali, produttori.
La star protagonista viene sequestrata Baird Whitlock, alias George Clooney mentre sta girando un kolossal biblico alla Ben Hur, in realtà non è un vero rapimento, ma un risarcimento: dietro c’è una banda di sceneggiatori comunisti che, stufi di scrivere successi senza “mai vedere un dollaro“, si mettono d’accordo con Herbert Marcuse per distruggere, da dentro, il capitalismo. Puntando subito a cio’ che ne è lampante strumento: il Capitol studio.

Plastica nelle barrette di cioccolato. Ritirati alcuni prodotti dal mercato
La compagnia Mars ha annunciato il ritiro di prodotti dei marchi Mars, Snickers,Milky Way Minis e Miniatures, nonché alcuni delle confezioni Celebrations, vendute in Italia, Francia, Germania, Belgio, e Olanda. Lo ha annunciato con una nota, citata da Deutsche Welle, secondo cui i prodotti da ritirare hanno data di scadenza dal 19 giugno all’8 gennaio 2017 e non dovrebbero essere consumati. Nel frattempo, i maggiori siti web nazionali della compagnia risultano inaccessibili. Un portavoce tedesco, Roul Hamacher, ha dichiarato all’agenzia di stampa Dpa che i dolciumi sono stati prodotti in Olanda e che il richiamo è dovuto alla lamentela di una donna che ha trovato un pezzo di plastica in una barretta di cioccolato. La quantità di prodotti di cui è stato ordinato il ritiro, al momento, non è nota.

Il cioccolato aumenta la concentrazione
Lo studio, condotto dai ricercatori della University of South Australia, University of Maine e il Luxembourg Institute of Health, ha rivelato che l’assunzione di cioccolato aumenta le performance cognitive “molto di più rispetto ad altre abitudini presenti in moltissime diete”. I ricercatori si sono attenuti alle informazioni acquisite durante un precedente studio in cui i residenti di Syracuse, New York, erano stati esaminati per studiarne il rischio di problemi cardiovascolari. I partecipanti erano stati sottoposti anche ad una serie di test per misurare le loro funzioni cognitive. Da ciò è emerso che all’assunzione di cioccolato corrispondevano delle performance migliori nei test. Lo studio ha suggerito che consumare giornalmente cioccolato, può aiutare a “proteggere l’organismo dal normale declino cognitivo dovuto al passare degli anni”.

Uno scimmione nello spazio
Attimi di panico nello Spazio, quando nella Stazione Spaziale Internazionale (ISS) è comparso un feroce gorilla che ha seminato il terrore tra gli astronauti.
In realtà si è trattato di uno scherzo geniale del comandante Scott Kelly, che ha indossato il costume da gorilla inviatogli dal fratello gemello Mark per il loro compleanno. Diventato uno scimmione, il comandante ha rincorso l’astronauta britannico Tim Peake, il tutto in assenza di gravità.
Il video è stato diffuso su Twitter da Mark, con il sottofondo musicale del celebre brano delle “comiche di Benny Hill” e ha riscosso un enorme successo sui social, dove è diventato virale con l’hashtag #ApeInSpace. Scott Kelly con il collega Mikhail Kornienko hanno dovuto trascorrere 342 giorni a bordo della ISS nel programma ‘A Year in Space’, progettato per comprendere gli effetti a lungo termine del vivere nello Spazio.