tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

 

Bullismo: la Camera approva la proposta di legge

La Camera ha approvato ieri sera la proposta di legge sul cyberbullismo. Entra così per la prima volta nell’ordinamento, una puntuale definizione legislativa di bullismo e cyberbullismo. Bullismo è l’aggressione o la molestia ripetuta a danno di una vittima in grado di provocarle ansia, isolarla o emarginarla. Se tali atti si realizzano con strumenti informatici si ha il bullismo telematico. Chi è vittima di cyberbullismo può chiedere al titolare del trattamento, al gestore del sito internet o del social media di oscurare, rimuovere o bloccare i contenuti diffusi in rete. Se non si provvede entro 48 ore, l’interessato può rivolgersi al Garante della privacy che interviene direttamente entro le successive 48 ore. In ogni istituto tra i professori sarà individuato un referente per le iniziative contro il bullismo e il cyberbullismo. Al preside spetterà informare subito le famiglie dei minori coinvolti in atti di bullismo e, se necessario, convocare tutti gli interessati per adottare misure di assistenza alla vittima e sanzioni e percorsi rieducativi per l’autore.

Nuovo esame maturità, al via la rivoluzione. Si torna all’antico
Esame di maturità si cambia. Novità non trascurabili, contenute nella bozza di legge delega che segue la Buona Scuola, investiranno le scuole di ogni ordine e grado. Resterà invariato il voto espresso in centesimi. Il voto massimo che gli studenti potranno raggiungere sarà quindi 100 e lode. Sarà modificato, però, il criterio per raggiungere questo traguardo. Il curriculum scolastico avrà un peso di 40 punti anziché 25.Le prove scritte non supereranno il massimo di 20 punti ciascuna. La restante parte sarà determinata dalla prova orale. Le prove scritte saranno ridotte a due. A quella di italiano si affiancherà quella caratterizzante di ciascun indirizzo di studio. In soffitta ci finirà il “quizzone”, la prova più discussa di questi ultimi anni. Ad essere modificata anche la composizione delle commissioni di esami. I maturandi dovranno, in sede di colloquio orale, anche rendicontare l’attività svolta nel corso dell’Alternanza Scuola-lavoro. Tra le novità principali da segnalare il divieto di bocciare gli alunni delle scuole elementari. Bocciature solo in via eccezionale alle scuole medie.

Al via dal 14 al 16 ottobre la quarta edizione della Maker faire
Il meglio dell’innovazione italiana, “e probabilmente mondiale”, per tre giorni a disposizione di tutti, dai giovani alle imprese. La Maker Faire è pronta a invadere gli oltre 100mila metri quadrati messi a disposizione della Fiera di Roma, scelta come location per questa quarta edizione della manifestazione dedicata all’innovazione in tutte le sue forme. Dal 14 al 16 ottobre, sei padiglioni della struttura sulla Portuense, per un totale di oltre 55mila metri quadrati di superficie espositiva coperta (quasi il triplo rispetto al 2015), ospiteranno centinaia tra conferenze, seminari e workshop, ma soprattutto metteranno in mostra i 700 progetti selezionati. Tra tutti, anche alcune anticipazioni assolute come i primi ‘wakeskate’ magnetici al mondo, il ristorante del futuro e Ortuino, l’orto domestico intelligente a misura di bambino. Novità di quest’anno, l’istituzione del ‘Rome prize’ da 100mila euro per il miglior progetto maker.

Al via dal 29 settembre la ventesima edizione di Romics
Cinema, cosplay, videogiochi, musica e, soprattutto, fumetti per la ventesima edizione di Romics, presentata ieri alla Casa del Cinema di Roma. Alla manifestazione, diretta anche quest’anno da Sabrina Perucca, che si terra’ negli spazi della Fiera di Roma dal 29 settembre al 2 ottobre, sono attesi circa 200mila visitatori, come dichiarato in conferenza stampa dal direttore della Fiera, Pietro Piccinetti che annuncia, dal prossimo anno, la volontà di portare alcune edizioni della kermesse all’estero. Ai giornalisti che gli facevano domande sul futuro della Fiera, poi, Piccinetti si dice sicuro: “Continuerà, portiamo energie al territorio e la citta’ ne ha bisogno”. Oltre alle mostre di comics, numerose altre attività animeranno il festival. Grande spazio al cinema, con le anteprime, tra gli altri, di tre titoli della 20th Century Fox: Trolls, Assassine’s Creed e Miss Peregrine-La casa dei ragazzi speciali.

Addio ai Brangelina. Angelina Jolie ha chiesto il divorzio da Brad Pitt
Sembravano una coppia indissolubile e invece non è stato così. Angelina Jolie ha chiesto il divorzio da Brad Pitt. A riportare la notizia è il sito di gossip Tmz.Da tempo, nell’ambiente, si vociferava di una possibile crisi. Pochi ci avevano creduto. La realtà, come spesso accade, ha, però, confermato i gossip lanciati dai maggiori magazine internazionali. Secondo Tmz, Angelina si sarebbe stufata dei modi di fare del marito. La droga, l’alcol, i problemi a controllare la rabbia e la presunta relazione con Marion Cotillard. Questi i motivi che avrebbero portato l’attrice a porre fine alla relazione. “Differenze inconciliabili” è, però, la motivazione ufficiale. Adesso si prospetta una dura battaglia per l’affidamento dei sei figli, tre di cui naturali. Angelina non chiederà gli alimenti ma si batterà per avere la custodia esclusiva dei suoi bambini. Anche perché, secondo fonti vicine alla coppia, la Jolie ha sempre criticato le capacità genitoriali di Pitt.