tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Treno e autobus un solo biglietto
Mobilità integrata nei nuovi piani delle Fs. Portare i viaggiatori da casa propria fino alla destinazione finale l’ambizioso progetto della società di trasporti. Una rivoluzione quella avviata dal business plan, per dare una risposta unica, concreta, semplice alle diverse esigenze di mobilità. In concreto, nella tariffa unica il bus o la metro per andare da casa propria alla stazione, il treno Alta Velocità e infine la metro o il bus per raggiungere il posto in cui finisce il viaggio. Una comodità senza precedenti soprattutto per chi è costretto a spostarsi frequentemente per lavoro e studio. La mobilità integrata di Fs rientra nel nuovo piano industriale 2017-2026 dell’azienda presentato alla Stazione Tiburtina di Roma.

Katy Perry nuda per Hillary Clinton
Katy Perry nuda per sostenere Hillary Clinton. Le presidenziali americane dell’8 novembre sono ormai argomento popolare tra i personaggi famosi. Da una parte o dall’altra tutti si schierano e la bella Perry non fa eccezione. L’interprete di “Roar”, infatti, è solo l’ultima delle celebrità che si è prestata a girare un video per incitare gli americani a votare. La Perry per massimizzare tutto il suo spirito ironico ha collaborato con Funny or Die, il sito web autore di numerosi video comici. Nel video, la cantante, ancora in pigiama dopo una bella dormita, incita gli elettori ad andare a votare. Non si può mancare a questa grande occasione per l’America, dice. Un voto decisivo che può essere dato in qualsiasi condizioni. In pigiama, in mutande, travestiti da bella addormentata o anche nudi. Lo sa bene, Katy Perry che ha consultato la Costituzione e ha letto che è un diritto votare…anche nudi! Una cosa un po’ improbabile ma che l’impavida Perry ha messo in evidenza per raggiungere il suo obiettivo di convincimento.

Le 10 celebrità più pericolose in rete: è Amy Shumer al 1° posto nella classifica di McAfee
È Amy Shumer il personaggio famoso più pericoloso di tutti in rete. A dirlo è McAfee che ha stilato la top ten di celebrità, musicisti e presentatori che generano sul web risultati più pericolosi. Justin Bieber la segue al secondo posto. In terza posizione il presentatore statunitense Carson Daly. Nella top ten anche Rihanna, Will Smith, Selena Gomez e Miley Cyrus. I criminali informatici sfruttano il fascino delle notizie relative ai famosi, a show, film e musica per indurre gli utenti a visitare siti carichi di malware. Una volta cliccato sugli indirizzi infettati, il furto di password e informazioni personali è inevitabile. “I consumatori rimangono affascinati dalle celebrità e vanno online per cercare le notizie più recenti. – spiega Gary Davis di Intel Security che ha partecipato allo studio – Molti cercano e fanno clic senza considerare i potenziali rischi per la sicurezza. I criminali informatici ne sono consapevoli e sfruttano questo comportamento. Di conseguenza, bisogna comprendere quali precauzioni adottare per vivere esperienze online sicure e protette”

Indivisibili arriva al cinema
Approda in sala Indivisibili, il nuovo film di Edoardo De Angelis, che ha riscosso molti consensi a 73esima Mostra del Cinema Venezia dove è stato presentato in Concorso alle Giornate degli Autori. Dopo i successi di Perez e Mozzarella Stories, Edoardo De Angelis torna con una storia a tinte forti, ambientata a Castelvolturno in provincia di Napoli. Viola e Dasy, le protagoniste, sono due gemelle siamesi. Cantanti che grazie alle loro esibizioni danno da vivere a tutta la famiglia, fino a quando non scoprono di potersi dividere… La vicenda è accompagnata dalle musiche di Enzo Avitabile. “Questo è un film sulla separazione e sul dolore che comporta”, sottolinea De Angelis. “Ho ragionato sull’idea che a volte, per crescere, bisogna farsi del male, rinunciare ad un pezzo di sé stessi. Ho cercato un’immagine che rappresentasse al meglio questo concetto e l’ho trovata”.

25 di Adele è “disco di diamante”, merito delle 10 milioni di copie vendute
25 di Adele è disco di diamante. La cantante britannica batte tutti i record con il suo terzo album di studio. Negli USA sono più di 10 milioni le copie vendute del disco. Un traguardo eccezionale se si pensa che solo 78 album nella storia della discografia a stelle e strisce sono stati così certificati. Oggi, l’industria musicale difficilmente produce questi successi di proporzioni esorbitanti. Il successo di Adele è, poi, ancor più eccezionale perché 25 è nei negozi da poco meno di un anno. Le sono bastate solo 45 settimane per vendere così tante copie. Un successo trainato dal singolo strappa lacrime Hello, certificato per ben sette volte platino. Secondo la RIAA, il raggiungimento del tetto di vendite per diventare diamante c’è stato lo scorso 22 settembre. D’altronde, alla sua uscita lo scorso 20 novembre, 25 è balzato al top delle classifiche di tutto il mondo. Unico risultato meno soddisfacente – si fa per dire – in Giappone, dove l’album non è andato oltre il settimo posto.