tg - diregiovani

Nuova edizine del Tg Diregiovani

Nuova edizine del Tg Diregiovani

E’ morto Dario Fo Premio Nobel per la Letteratura
Si è spento all’età di 90 anni Dario Fo. Attore, scrittore, regista, scenografo e impresario che durante la lunga carriera ha saputo dare grande slancio alla cultura italiana ed internazionale. Il suo imponente corpo drammaturgico, circa un centinaio di testi, gli valse nel 1997 il Premio Nobel per la Letteratura. Una vita, la sua, “Esageratamente fortunata”, come la definiva lui stesso, in gran parte vissuta accanto a Franca Rame, scomparsa nel 2013, compagna di una vita sotto e sopra il palco. Fo, è deceduto dopo 12 giorni di ricovero presso l’ospedale Sacco di Milano per problemi polmonari . Per lui, questa mattina, oltre ai numerosi messaggi di cordoglio da parte di personalità politiche anche un minuto di silenzio in Senato. Fra le caratteristiche più note dell’opera di Fo ci sono l’anticonformismo, l’anticlericalismo e, più in generale, l’esercizio di una forte critica rivolta, attraverso lo strumento della satira, alle istituzioni. Il suo teatro era fatto da straordinaria vivacità linguistica, nonsense e satira.

Tutto pronto per il Maker Faire Rome. In live streaming il 14 e 15 ottobre
Dal 14 al 16 ottobre, Roma tornerà ad essere la capitale europea dell’innovazione: con spazi dedicati alla Stampa 3D, realtà aumentata, droni, robot e innovazioni open source. Alla Fiera di Roma per la quarta edizione della Maker Faire, saranno presenti 40 Paesi, 700 progetti esposti e selezionati tra i 1500 provenienti dalle diverse Call, un’area kids di 8 mila mq, un R.O.M.E. prize da 100 mila euro e decine di workshop con gli speaker più importanti del settore. Sei padiglioni per celebrare il coraggio, l’impegno e l’energia di chi sta dando forma al futuro e vuole condividere le proprie conoscenze. Venerdì 14 e sabato 15 ottobre il futuro sarà anche in diretta web. Primo appuntamento venerdì 14 ottobre dalle ore 11 alle 13.30 con “The Future of Everything“, la opening conference della Maker Faire Rome. La manifestazione, promossa dalla Camera di Commercio di Roma, è organizzata da Asset Camera e curata da Massimo Banzi. Per tutte le info, il programma completo è su Makerfairerome.eu.

Domenica ritorna la Faimarathon
Oltre 600 i luoghi aperti in 150 città di tutta Italia grazie a 3.500 volontari: questi i numeri di FAImarathon 2016 la manifestazione nazionale affidata ai giovani del FAI, nell’ambito della campagna di raccolta fondi “Ricordiamoci di salvare l’Italia (1-31 ottobre). L’appuntamento è per il 16 ottobre in occasione della quinta Giornata FAI di Autunno: è in questa data in cui verranno aperte le porte di palazzi, chiese, teatri, cortili delle nostre città spesso trascurati e poco conosciuti, seguendo gli itinerari tematici e partecipando agli eventi speciali. Nessun traguardo da raggiungere, nessun punto di partenza da cui iniziare, ma una passeggiata che si costruisce tappa dopo tappa secondo gli orari di apertura segnalati sul sito. La visita ad ogni luogo prevede un contributo richiesto dai volontari Fai che si potrà donare liberamente: questo è il modo di sostenere la campagna e aiutare il Fondo a continuare la sua missione di tutela del patrimonio d’arte e natura italiano, per il quale si impegna da oltre 40 anni.

Barack Obama e Michelle: il loro amore al cinema con “Ti amo Presidente”
Inizia tutto con uno sguardo. Uno sguardo che ha fatto nascere una delle più belle storie d’amore pubbliche: quella tra Barack Obama e Michelle, la sua first lady. Una storia che non poteva non essere raccontata e che approda al cinema il prossimo 17 novembre grazie al regista Richard Tanne. Si chiama “Ti amo Presidente”ed è il primo sguardo inedito sulla coppia presidenziale. Il racconto del primo appuntamento tra Barack Obama e Michelle, nell’estate del 1989. Luogo simbolo della loro storia il quartiere di Chicago dal quale tutto è partito: Southside. E la storia dell’incontro è il centro di tutto il film. Sono ridotti a zero, infatti, i riferimenti al futuro della coppia presidenziale. “Non ho mai voluto fare dei riferimenti al futuro, – afferma Tanne – perché mi interessava soprattutto chi fossero il Presidente e la first lady prima che diventassero le icone mondiali di oggi”.

Iphone 8, arrivano i primi dettagli sul prossimo smartphone Apple
L’iPhone 7 è da poco uscito nei mercati internazionali ma la voglia di nuovi modelli non si è placata. È così che sono cominciato a circolare in questi giorni le prime indiscrezioni sul prossimo gioiello di casa Cupertino: l’iPhone 8. Il gossip principale sul prossimo melafonino ha un protagonista assoluto: lo schermo. Già da tempo, qualcuno aveva immaginato che per il decennale degli iPhone qualcosa potesse cambiare in questo senso. Nei giorni scorsi, Sharp ha presentato un display curvo e a tutto schermo che dovrebbe ispirare quello del futuro top di gamma di Cupertino. Perché? Sharp è stata acquisita da Foxconn, l’azienda taiwanese che chiude il processo di produzione dei device Apple. Questa connessione potrebbe portare la società di Cupertino ad adottare lo schermo senza bordi. A scomparire, però, oltre ai bordi, sarebbe anche il tasto Home. L’iPhone 8 uscirà nel 2017 ma sono, già, tanti i rumors che lo riguardano. Secondo indiscrezioni, le maggiori novità dovrebbero riguardare la batteria e il carica batteria.