tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Presidenziali americane 2016: stanotte l’ultimo scontro tra Hillary Clinton e Donald Trump
Si terrà oggi, nella notte italiana, l’ultimo scontro televisivo tra Hillary Clinton e Donald Trump, i due candidati alle presidenziali americane del prossimo 8 novembre. Molta è l’attesa su questo incontro visto che nessuno dei due ha anticipato dettagli sull’ultima battaglia prima delle elezioni. In compenso, in questi giorni, sono arrivate le dichiarazioni di Barack Obama e Melania Trump. Il primo a sostegno della Clinton e contro Trump, la seconda a difesa del marito. L’attuale presidente degli Stati Uniti non ha avuto parole dolci nei confronti del tycoon: “Non ho mai visto alcun candidato presidenziale cercare di screditare le elezioni e il processo elettorale in corso, prima del voto. Smetta di lagnarsi e cerchi di promuovere le proprie idee”. Melania Trump, invece, sullo scandalo frasi sessiste ha fatto sapere di non credere a quello che si dice in giro ma solo a suo marito: “È  stato tutto organizzato. Lui fu istigato dal conduttore a dire cose sporche. Non ho mai sentito mio marito esprimersi in termini così grossolani”.

Cimici asiatiche alla riscossa: è allarme per i raccolti nostrani
Raccolti agricoli in pericolo quest’anno nel Bel Paese. Il motivo? Un’invasione inaspettata di cimici asiatiche. Complice il caldo autunnale, i piccoli insetti stanno, infatti, aumentando di numero in Italia e soprattutto al Nord. Una crescita che preoccupa gli agricoltori e Coldiretti dato che la “cimice marmorata asiatica” deposita le sue uova, in grado di generare 300-400 esemplari a volta, almeno due volte all’anno.Tanti i disagi nei centri abitati e nelle campagne di Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna. A rischio le coltivazioni di pere, mele, kiwi, uva, soia e mais. “La prima segnalazione – sottolinea la Coldiretti – si è avuta in Emilia Romagna nel 2012 ma quest’anno la situazione è drammatica. A favorirne la diffusione è stato un autunno particolarmente caldo, con la moltiplicazione degli esemplari che non hanno in Italia antagonisti naturali. Un problema che rende molto difficile la lotta all’insetto che da adulto è in grado di volare per lunghe distanze”.

L’Apple Car non si farà. Cupertino propenso ad abbandonare il progetto
L’Apple Car non si farà. Dopo le indiscrezioni del New York Times di qualche settimana fa che già avevano lasciato intuire qualcosa, è stato Bloomberg a rilanciare la notizia. Più di uno i motivi che hanno portato Cupertino all’abbandono del progetto. Un abbandono che potrebbe anche essere un semplice rinvio. Apple non ha confermato o negato nulla. Certo sembra solo essere il fatto che per l’azienda l’Apple Car non sia più un obiettivo primario. È così che, secondo la testata, anche il team di lavoro – inizialmente composto da 1000 persone – si è, piano piano, tirato indietro. Alcuni dei “prescelti” avrebbero detto addio definitivamente al progetto. Altri sarebbero stati assegnati a compiti diversi dalla stessa azienda proprio perché, per il momento, gli obiettivi di medio – lungo termine tornano ad essere altri. Entro il 2017 sarà valutata la fattibilità del progetto e si deciderà se chiuderlo definitivamente o virare su una soluzione meno rischiosa, concretizzata in un software per la guida autonoma da dare in pasto ai produttori di automobili.

Vasco Non stop, le sue canzoni per Un mondo migliore
Vasco Non stop. Anche per il rocker di Zocca, alla vigilia del mega evento di Modena del prossimo anno, è arrivato il momento di tirare le somme di una carriera lunghissima. Il suo, un viaggio nella musica sempre in ascesa e che non ha conosciuto ombre. Non stop è la sua incredibile antologia, il regalo perfetto di Natale da regalare a chi lo ha sempre amato e, perché no, anche a chi ha voglia di conoscerlo. 70 canzoni tratte da 17 album differenti, quelli che Vasco ha inciso in studio. Tra i brani anche quattro inediti. È questa la “consistenza” dell’antologia. Una raccolta di brani che il prossimo 11 novembre arriverà, in diversi formati, negli store. In vendita il cofanetto con 7 vinili. In alternativa il box fan edition con 8 cd, 2 dvd, un bonus disc triangolare con “Gli angeli” e un libro fotografico. Disponibile anche l’edizione deluxe con 4 cd e un fotobook.

“Jack Reacher. Punto di non ritorno”, Tom Cruise di nuovo in ‘azione’
Tom Cruise torna in ‘azione’ al cinema da protagonista. Da giovedì 20 ottobre, sbarca nelle sale italiane “Jack Reacher. Punto di non ritorno”, l’atteso sequel del primo film uscito nel 2012 basato sul best seller omonimo di Lee Child che ha venduto 100 milioni di copie in tutto il mondo. Risultati che non ha conseguito, invece, la prima pellicola. Almeno non quanti ci si aspettava. Ha fatto, però, bene abbastanza da meritarsi un secondo capitolo. La regia sarà curata ancora una volta da Edward Zwick, aiutato alla sceneggiatura da Marshall Herkosvitz. Prodotto dalla Paramount Pictures e distribuito dalla Universal Pictures.Susan Turner (Cobie Smulders) maggiore dell’esercito che dirige la vecchia unità investigativa di Reacher, viene arrestata con l’accusa di spionaggio e Reacher, consapevole della sua innocenza, deve aiutarla ad uscire di prigione e scoprire la verità dietro una grande cospirazione del governo per proteggere i loro nomi e salvare le loro vite.