tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Clima, cresce in maniera allarmante il livello di C02 nell’atmosfera
Il livello di concentrazione di CO2 nell’atmosfera ha superato la soglia 400. È quanto emerge da un rapporto pubblicato dalla World Meteorological Organization. Un dato, registrato a livello globale, che per la prima volta dal 2015, sale a una soglia così alta. I sistemi di monitoraggio prevedono che la concentrazione di CO2 rimarrà superiore a 400 ppm per l’intero 2016, senza e non scendere sotto tale livello per molte generazioni. La crescita sostenuta delle emissioni di CO2 è stata alimentata dall’evento meteorologico El Nino, che è iniziato nel 2015 e ha avuto un forte impatto anche nel 2016. “Tra il 1990 e il 2015 c’è stato un aumento del 37% nell’effetto radiante (l’effetto di riscaldamento sul clima) a causa dei gas ad effetto serra a lunga persistenza – ha specificato il Wmo – quali anidride carbonica, metano e protossido di azoto (N2O), dovuti ad attività industriali, agricole e domestiche”.

All’inseguimento di Facebook: Instagram testa il Live Streaming
All’inseguimento di Facebook, Instagram testa il live streaming. Come per il social network di Mark Zuckerberg, gli utenti dovrebbero essere in grado di avviare dirette da condividere con i propri followers. L’indiscrezione, ovviamente non ufficializzata dalla piattaforma, arriva da un sito di informazione russo. A riprova della loro tesi, gli utenti avrebbero degli screenshot del test. E mentre i diretti interessati tacciono, è diventato noto anche il nome della nuova funzione: Go Insta! Secondo la fonte russa, la funzione di live streaming sarebbe collocata all’interno del tab “Esplora”. In questa sezione, gli iscritti del social network, troveranno i live attivi degli amici. Basterà cliccarci sopra per poter partecipare. Per poterne avviare uno, gli utenti non dovranno fare altro che premere sul pulsante Go Insta! Nessuna indiscrezione su quando i servizi live di Instagram potranno debuttare ufficialmente ma i test farebbero pensare che il debutto potrebbe non essere così lontano.

Buffon tra i candidati al Pallone D’oro. In lista anche CR7, Dybala e Higuain
Gigi Buffon è tra i trenta candidati al Pallone D’oro. Il capitano della Juventus e della Nazionale, torna quest’anno a concorrere per l’ambito premio. Torna dopo l’assenza dello scorso anno quando il portiere è stato lasciato fuori lista. A svelare i nomi dei candidati al Pallone D’oro e quello di Buffon ci ha pensato France Football. Il magazine francese che quest’anno torna a decidere in piena autonomia senza la Fifa il nome del vincitore.  Fanno compagnia a Buffon nella top five Aguero del Manchester City, Aubameyang del Borussia Dortmund, Cristiano Ronaldo e il collega Gareth Bale del Real Madrid. Nella lista anche gli juventini Dybala ed Higuain. Poi Kevin De Bruyne (Manchester City), l’uruguaiano Diego Godin ed del francese Antoine Griezmann, entrambi dell’Atletico Madrid. Immancabili Zlatan Ibrahimovic, passato in estate dal Paris Saint Germain al Manchester United e Leo Messi.

“Devi dimagrire” e la modella sceglie di rinunciare al concorso di bellezza
“Sei troppo grassa, dovresti dimagrire”. Per gli organizzatori di Miss Grand International, Miss Islanda 2015 non ha le forme giuste per partecipare alle fasi finali del concorso di bellezza in programma a Las Vegas. Così le consigliano di saltare la colazione, mangiare solo insalata e bere acqua ogni sera, fino alla finale . Ma la ventenne Arna non ci sta “Io sto bene come sono” scrive Arna su Fcebook. La modella è orgogliosa delle sue spalle un po’ più larghe di quelle di tante altre ragazze perché ha un passato d’atleta. Da giovane, ha infatti fatto parte della squadra Islandese di atletica. “Se il patron del concorso vuole che dimagrisca e non ama le mie spalle larghe – sottolinea Arna – non merita che io sia tra le concorrenti”. Così la sua scelta coraggiosa: rinunciare al concorso e godersi le sue bellissime forme.

Tiziano Ferro, Potremmo Ritornare: partito il countdown per il nuovo singolo
È ufficialmente partito il countdown per il nuovo singolo di Tiziano Ferro, Potremmo Ritornare. A dare il via alla conta lo stesso cantante che, su Facebook, ha annunciato titolo, data di uscita e cover del brano. In più qualche indizio sui videoclip che verranno rilasciati. Potremmo partire sarà in radio, in tutti gli store digitali, piattaforme streaming e in edizione limitata in vinile 45 giri su Amazon a partire da venerdì 28 ottobre. Come si legge nel lungo post su Facebook, il cantante di Latina ha scelto una ballad per il suo ritorno in musica. Una ballad che sarà accompagnata da un primissimo video, un backstage on the beach, anticipazione del videoclip reale. “In un mondo abituato al volume alto e che non ha più tempo per ascoltare nessuno ho risposto così, a voce bassa. Con una canzone che parla di quelli che a un certo punto hanno bisogno di tirare le somme. – ha scritto Ferro – Esamino esanime il paesaggio. Tutto prende forma, al principio di un nuovo capitolo. Chi va e chi potrebbe ritornare”.