tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

https://youtu.be/5_eSdcmbrVo

Morta di cancro ibernata per essere curata
Ibernata dopo la morte. È quello che è successo in Inghilterra a una quattordicenne malata di una rara forma di cancro. I giudici dell’Alta Corte di Londra hanno accolto la sua richiesta e hanno autorizzato l’ibernazione post mortem con il metodo della criogenia. Con il consenso della madre e contro il volere del padre, la ragazza verrà “congelata” letteralmente per conservare il suo corpo in attesa e nella speranza che prima o poi si trovi una cura alla sua malattia. In quel caso verrà risvegliata e possibilmente guarita. La ragazza aveva inviato una lettera al tribunale spiegando la sua richiesta. “Ho solo 14 anni e non voglio morire ma so che ciò accadrà. Penso che la criopreservazione possa darmi una chance di essere curata e risvegliata, anche tra 100 anni”. I giudici hanno, così, accolto la sua richiesta. Il corpo è stato portato negli Stati Uniti per essere congelato, al costo di 37.000 sterline, presso una società privata specializzata.

Dal 24 al 26 novembre la 26ma edizione di JOB&Orienta
A un anno dall’entrata in vigore dell’obbligatorieta’ dell’alternanza scuola lavoro per tutti i ragazzi, arriva la 26ma edizione di JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, da giovedi’ 24 fino a sabato 26 alla Fiera di Verona. ‘Imparare lavorando: in Italia si puo” e’ il filo rosso delle tre giornate, che fungeranno da amplificatore all’appello del mondo della scuola e delle istituzioni. Una sorta di chiamata all’azione, rivolta a imprese, istituzioni, enti culturali, perché “aprano le porte” e favoriscano passaggi più fluidi e veloci dai banchi di scuola al lavoro. Promosso da VeronaFiere e Regione del Veneto, in collaborazione con il Miur e il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il salone si compone di un’ampia rassegna espositiva (500 le realta’ presenti) e di un calendario culturale molto articolato, che conta oltre 200 appuntamenti tra convegni, dibattiti, workshop, con piu’ di 350 relatori confermati.

Giovanni Verga asta a Parigi. Battuto il tesoro sconosciuto
Un tesoro di autografi di Giovanni Verga (1840-1922) è tornato alla luce in Francia. Si tratta di una straordinaria raccolta di quasi 300 lettere, tutte inedite, indirizzate dal grande scrittore siciliano ai fratelli Pietro e Mario, alla mamma Caterina e al nipote Giovannino. Dalle missive emergono squarci sulla vita familiare del caposcuola del Verismo, tra problemi di salute e gestione finanziaria dei terreni di proprietà. Gli autografi saranno battuti all’asta da Christie’s a Parigi il prossimo lunedì 5 dicembre e provengono da una collezione privata francese, che li acquistò a suo tempo dall’erede dell’autore di “Mastro don Gesualdo” e “I Malavoglia”, il nipote Giovannino Verga. Nel catalogo di Christie’s, i manoscritti sono divisi in tre lotti. Due di carteggi e uno relativo all’eccezionale versione autografa della celeberrima novella Cavalleria rusticana.

Facebook rinuncia alla condivisione dei dati di Whatsapp
Facebook getta la spugna e rinuncia  alla condivisione dei dati di Whatsapp. Il social network di Mark Zuckerberg, adesso, non acquisirà più informazioni private degli utenti Whatsapp. Facebook avrebbe, così, ceduto alle pressioni dei Garanti europei della privacy. Così, hanno chiesto a Zuckerberg & Co di stoppare il tutto. Una decisione, di certo, non presa a cuor leggero e che arriva dopo una serie di indagini effettuate in Germania, Francia, Italia, Gran Bretagna e Spagna. Il culmine si è raggiunto ad ottobre scorso quando l’organismo della Commissione Europea, che riunisce i rappresentanti delle autorità di tutela della privacy degli Stati Membri, in un documento, criticava l’operazione di Facebook e WhatsApp e chiedeva a Jan Koum, AD del servizio di messaggistica, di sospendere la condivisione dei dati “finché non sia possibile assicurare agli utenti un’adeguata protezione legale”.

Trump a South Park. Il neo presidente alla corte dei bambini terribili
Nell’ottavo episodio della ventesima stagione di “South Park” il neoeletto Presidente americano torna a far visita ai bambini più trasgressivi della televisione. Oggi, 18 novembre, prosegue infatti l’appuntamento con il cartoon satirico di culto a partire dalle 23.00 su Comedy Central. Si parte, quindi, alle 23.00 con la messa in onda del settimo episodio dal titolo “Che cosa avete fatto?” doppiato in italiano e trasmesso lo scorso venerdì 11 novembre in lingua originale. “Ricordi la Casa Bianca?”, invece, è il titolo dell’ottavo episodio in onda alle 23.30 in lingua originale e sottotitolato in italiano.  La puntata sarà in prima visione assoluta a solo 48 ore dalla premiere americana. Come sempre “South Park” viene scritto e realizzato all’ultimo istante, proprio per poter dare la propria controversa versione dei fatti del momento, in nome di una satira sempre aggiornata e pungente.