tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

AIDS autotest HIV da oggi in farmacia
In occasione della Giornata mondiale contro l’Aids, arriva oggi in Italia il primo autotest per l’Hiv. Il kit sarà presente in 2.800 farmacie italiane per contrastare un fenomeno sommerso, quello delle diagnosi tardive da Hiv. Solo in Italia si stima che queste siano tra le 6mila e le 18mila persone. L’iniziativa è stata presentata ieri alla Camera alla presenza di Rosaria Iardino, presidente della Fondazione Onlus The Bridge. Nel 2015 sono state segnalate 3.444 nuove diagnosi da infezione da HIV, 10% in meno rispetto alle 3.850 del 2014. L’Italia è tredicesima in Europa in termini di incidenza delle nuove diagnosi. Il kit, distribuito da Mylan, costerà 20 euro.

Da Google 10mila borse di studio per sviluppatori Android
Colmare la carenza di competenze digitali in Europa. I dati attuali hanno portato l’Unione Europea a prevedere che, a causa del crescente divario tra le competenze necessarie e la formazione ricevuta dai lavoratori, quasi un milione di lavori nel campo dell’ICT resteranno vacanti nel 2020. Per questo, anche Big G vuole fare la sua parte decidendo di finanziare 10.000 borse di studio per sviluppatori Android in Europa attraverso Udacity. È possibile fare richiesta per una delle 9.000 borse per un corso di Android Basics, mentre i programmatori più esperti potranno richiedere una delle 1.000 borse per Associate Android Developer Fast Track, un corso di formazione per ottenere la certificazione di sviluppatore di Android. Secondo uno studio di Stackoverflow del 2015, il 42% degli sviluppatori sono autodidatti e potrebbero approfittare dell’acquisizione di nuove conoscenze per raggiungere risultati superiori.

Netflix anche offline. Film e serie tv dove e come si vuole
Netflix anche offline. La modifica è finalmente arrivata andando incontro ai desideri di tantissimi abbonati. La modalità non comporta costi aggiuntivi ed è disponibile sia per Android che per iOs.Per attivare la nuova funzione e godere di film e serie Tv anche senza connessione Internet è semplice. La prima mossa da fare è l’aggiornamento dell’applicazione. Qualunque sia il dispositivo usato, l’aggiornamento è necessario. Una volta ottenuta l’ultima versione di Netflix apparirà il tasto “download”. Il gioco è fatto. Ora film e serie tv sono pronte per essere viste dove e quando si vuole anche in assenza del segnale wifi. I download non dovrebbero avere limitazioni anche se molti dipende dalle diverse legislazioni locali. Potrebbero essere limitati nelle visualizzazioni o forse nel tempo di scaricamento.

La scuola fa notizia, da oggi studenti redattori su Diregiovani
‘La scuola fa notizia. Se i giovani la scrivono, i giovani la leggono’ è il nuovo ambizioso progetto che diregiovani.it e l’Agenzia di stampa Dire stanno portando avanti insieme a 200 scuole di tutto il territorio nazionale per dare voce ai ragazzi. L’obiettivo è offrire agli studenti la possibilità di pubblicare su una piattaforma online non solo testi, ma anche disegni, foto, audio e video. Da oggi le tante redazioni scolastiche italiane, dalle Primarie alle Superiori, potranno arricchire mensilmente le pagine del giornale online con le loro produzioni, per raccontare il mondo che ci circonda. Aderire e’ facile, basta un clic su la scuola fanotizia.diregiovani.it e compilare il format d’iscrizione. L’iniziativa è stata presentata in occasione del tradizionale appuntamento organizzato a Roma da Diregiovani e dall’Agenzia di stampa Dire, ‘La creatività fa scuola‘, per valorizzare il lavoro quotidiano di studenti, docenti e dirigenti scolastici.

Giò Sada, nuovo live al Viper Theatre di Firenze
Strano curriculum per un vincitore di X-Factor: cantante punk hardcore, cantautore, compositore, attore e perfino youtuber. Giò Sada è tutto questo e molto altro. Venerdì 16 dicembre il talento barese approda al Viper Theatre di Firenze con un tour tutto suo e un album fresco di conio. Uscito lo scorso settembre, “Volando al contrario” ha visto la luce a nove mesi dalla sua vittoria a X Factor 2015. I brani sono stati scritti e composti da Giò insieme alla BariSmoothSquad, band che lo affianca anche sul palco, al compositore Stefano Milella dei Fabryka / Big Charlie e a Matteo Palieri (aka Ganzo). La produzione è stata affidata a due teste di serie della musica italiana, Luca Rustici e Luca Chiaravalli.