tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Sambuca è il borgo più bello d’Italia, sbaragliati i rivali del Kilimangiaro
Si trova tra Palermo, Trapani e Agrigento il borgo più bello d’Italia: è Sambuca, piccolo paesino di circa sei mila abitanti, che si è aggiudicato il titolo “Borgo dei Borghi” 2016 durante la trasmissione di Rai 3 “Alle Falde del Kilimangiaro”, condotta da Camilla Raznovich. Un paesaggio incontaminato dallo stress e dallo smog delle grandi città, a due passi dal mare di Sciacca e Menfi e dalla storia del Tempio di Selinunte: queste le caratteristiche con cui Sambuca è riuscita a conquistare i voti sul web e la giuria di esperti composta da all’attrice Anna Kanakis, dal critico d’arte Philippe Daverio e dallo chef Hiroiko Shoda, in arte Chef Hiro. Ma Sambuca non è il primo borgo della Sicilia che vince il tanto ambito titolo. È, infatti, il terzo anno consecutivo che la regione sale sul podio di “Borgo dei Borghi”: nel 2014 è stata Gangi – paesino nel cuore delle Madonie – a vincere il premio, mentre l’anno scorso Montalbano di Elicona, vicino Messina.  Grande la gioia in piazza che ha seguito la proclamazione in diretta tv grazie all’ausilio di un maxi schermo e ha festeggiato con fuochi d’artificio e con brindisi finale.

Animali sempre più lontani dai circhi
Conto alla rovescia per i circhi senza animali. La LAV ha appreso con estrema soddisfazione la notizia del Disegno di Legge presentato dal ministro dei beni e delle attività culturali 3, in concerto con il ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, che prevede la “revisione delle disposizioni in tema di attività circensi”. Sono infatti già 21 i Paesi che in Europa hanno introdotto divieti di utilizzo degli animali nei circhi: da quelli totali (Cipro, Grecia, Malta), a quelli relativi agli animali selvatici (tra gli ultimi ad approvare leggi di questo tipo i Paesi Bassi nel 2015, la Norvegia nel 2014 ed il Belgio, nel 2013), a limitazioni parziali relative ad alcune specie. Questi progressi della normativa sono dovuti anche a inequivocabili prese di posizione da parte del mondo scientifico. Risale infatti ad agosto 2015 la posizione ufficiale della Federazione Europea dei Veterinari secondo la quale “l’uso di mammiferi esotici, specialmente elefanti e grandi felini (leoni e tigri), nei circhi riflette una visione tradizionale, ma obsoleta, degli animali selvatici”.

Instagram, utenti in protesta contro la nuova timeline
“Vi ascoltiamo e assicuriamo che non sta cambiando niente al momento col vostro feed. Promettiamo di farvi sapere quando i cambiamenti saranno effettivi”. Con queste poche parole racchiuse in un tweet, lo staff di Instagram ha rassicurato gli utenti che al momento la timeline della piattaforma non cambierà, congelando di fatto, l’arrivo delle nuove modifiche annunciate a metà marzo. Una volta avvenuto il cambio infatti, i post non verranno più visualizzati in ordine cronologico ma secondo la popolarità decisa da un algoritmo. La novità in arrivo non piace a tal punto agli utenti, che su Change.org è stata lanciata perfino una petizione per chiedere a Instagram di mantenere l’ordine cronologico dei post (in poche ore ha superato 300mila firme). Il polverone nato in rete è stato tale da indurre Instagram a intervenire per precisare che, per ora, il cambiamento non è attivo – ma solo in fase di test – e che quando questo avverrà ci sarà un annuncio ufficiale.

Elisa, Emma e Giuliano Sangiorgi conquistano iTunes
Non poteva non essere altrimenti. Su itunes stravince la classifica dei brani più scaricati, il singolo “Sorrido già” contenuto nell’album di Elisa “on” uscito il 25 marzo. A firmare la hit, tra grandi nomi della musica italiana Elisa, Giuliano Sangiorgi ed Emma. “Tutto è nato molto spontaneamente – ha detto Elisa – Insieme ad Emma e Giuliano si parlava spesso del mio disco, loro ascoltavano le diverse fasi di lavorazione dei demo e han sempre avuto reazioni fortemente positive riguardo a ‘Sorrido già’. Il loro è divenuto così un valore aggiunto sia vocalmente che emotivamente parlando. Sono contenta di ciò che ne è uscito fuori”.

Quantum Break, più di un semplice videogioco
Sarà disponibile dal 5 Aprile Quantum Break, il videogioco creato da Remedy Entertaimnent che porta una ventata di novità nel settore. Dispobile per Xbox One e Pc dal 5 Aprile 2016, Quantum Break non sarà soltanto un semplice videogioco ma anche una serie tv ad episodi. Non è la prima volta che ci troviamo di fronte a pellicole cinematografiche ispirate e basate su giochi online e per pc ma Quantum Break è decisamente un progetto innovativo che prova a coniugare in un unico prodotto due dei media che appassionano di più i ragazzi di tutte le età. Con un unico pacchetto sarà possibile giocare in prima persona e godersi da spettatore tutti gli episodi. La storia è abbastanza semplice: un uomo di nome Paul Serene svolge una serie di esperimenti sul tempo che, purtroppo, non vanno a buon fine. Per evitare allora una catastrofe e una serie di danni che condizionerebbero il genere umano, torna nel passato e fonda una multinazionale, la Monarch Solution, che creerà non pochi problemi. In tutto ciò i buoni sono William e Jack Joyce che finiranno per entrare in collisione con Serene.