tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

https://youtu.be/xLs4mIzhBH8

Addio a Zygmunt Bauman, morto il filosofo della società liquida
Se ne è andato a 91 anni il sociologo e filosofo polacco Zygmunt Bauman. Nato a Poznań nel 1925, Bauman è stato uno degli intellettuali più eminenti, prolifici e amati del Novecento, attivissimo anche negli anni Duemila e fino agli ultimi giorni della sua vita. Di origini ebraiche, scampò alla Shoah riparando in Russia. Di lì riuscì a tornare in Polonia e quindi a emigrare verso l’Inghilterra, dove ha insegnato per decenni. E dove è morto ieri, a Leeds. E’ sua la definizione più azzeccata dell’epoca contemporanea, quella di ‘società liquida’. Bauman sosteneva che il nostro tempo fosse del tutto indescrivibile secondo le categorie tradizionali, essendo caratterizzato principalmente dall’incertezza dovuta al crollo delle ideologie, al consumismo, alla mutevolezza dei valori, a una serie di variabili che rendono l’Uomo non più attore della società, ma soggetto passivo che ne subisce i cambiamenti repentini, diventando fragile come mai prima nella Storia.

Istat, a novembre aumenta la disoccupazione tra i giovani
La stima dei disoccupati a novembre è in aumento, dopo il calo dello 0,6% registrato nel mese precedente. Lo riferisce l’Istat, segnalando che nello stesso periodo, il tasso di disoccupazione dei giovani tra i15 e i 24 anni, è pari al 39,4%, in aumento di 1,8 punti percentuali rispetto al mese precedente. L’aumento è attribuibile a entrambe le componenti di genere e si distribuisce tra le diverse classi di età ad eccezione degli ultracinquantenni. Il tasso di disoccupazione generale è quindi pari all’11,9%, in aumento di 0,2 punti su base mensile.

Gomorra: il cast torna sul set per la terza stagione
Sono tornati sul set i protagonisti di Gomorra. A confermarlo Salvatore Esposito, Genny Savastano nella serie tv, con una foto postata sui social. Un ciak che dà il via alla terza stagione prevista sul piccolo schermo la prossima primavera. “Si ricomincia”, ha poi scritto l’attore. Tanti i commenti entusiasti dei fan che non vedono l’ora di veder tornare i loro beniamini su Sky Atlantic. Cresce così la curiosità per le sorti di Ciro  Di Marzio, interpretato da Marco D’Amore, e per le conseguenze della guerra dichiarata a Don Pietro. Già annunciati tantissimi colpi di scena che lasceranno il pubblico con il fiato sospeso fino all’ultimo. Secondo indiscrezioni le riprese si divideranno tra Napoli, Roma e la Spagna. Secondo altre, D’Amore starebbe girando delle scene in Bulgaria da dove il suo personaggio dirigerà nuovi traffici.

Gli U2 arrivano in Italia. Appuntamento nella Capitale il 15 luglio
Il 15 luglio sarà una data storica per i fan degli U2. E’ in questo giorno infatti, che Bono e compagni si esibiranno nella Capitale per l’unico appuntamento italiano. Dopo il 360° Tour, visto da oltre sette milioni di fan in tutto il mondo, la band di Dublino torna con The Joshua Tree Tour. La tournée, nata per celebrare i trent’anni esatti dell’album omonimo, uscito nel 1987, partirà il 12 maggio da Vancouver e farà tappa negli Stati del Nord America e dell’Europa. The Joshua Tree ha vinto il premio come album dell’anno alla cerimonia dei Grammy Award del 1988 ed occupa la posizione 27 nella lista dei 500 migliori album secondo la rivista Rolling Stone. I biglietti saranno disponibili a partire da lunedì 16 gennaio alle ore 10.00.

Nokia si converte ad Android
Nokia si converte ad Android. Il colosso finlandese torna con un nuovo device, abbandonando l’ormai poco considerato sistema operativo Windows. Denominato semplicemente Nokia 6. Lo smartphone è dotato di display da 5,5 pollici. Il processore è il noto Snapdragon 430 mentre si parla di fotocamera frontale da 8 mexapixel e posteriore da 16 Mp. La Ram, invece, ammonta a 4Gb mentre il sistema operativo è Android Nougat, l’ultima versione del robottino verde. Nokia 6, come si può leggere nelle specifiche tecniche, si configura quindi come uno smartphone di fascia media. I fan di Nokia per averlo, però, dovranno aspettare. Lo smartphone è, al momento, destinato solo al mercato cinese dove sbarcherà a breve a 1.700 yuan, circa 233 euro.